Thomas Schmuckli, Helvetia

L’assemblea di Helvetia ha eletto Thomas Schmuckli presidente del cda e ha approvato il bilancio 2021. Dal 2018 Schmuckli è membro e vicepresidente del consiglio e a seguito della sua nomina ha ringraziato il presidente uscente Russi Schurter. “Doris Russi Schurter ha contribuito a plasmare in maniera decisiva l’ulteriore sviluppo dell’Helvetia quale azienda fornitrice di servizi do calibro europeo – ha dichiarato Schmuckli – A nome dell’intero Consiglio d’amministrazione ringrazio di cuore Doris Russi Schurter per il proficuo operato pluriennale a favore dell’Helvetia”.

Gli azionisti hanno eletto quale nuovo membro del cda Luigi Lubelli. Infine, l’assemblea generale ha approvato integralmente la componente remunerativa fissa spettante ai membri del cda, nonché le componenti remunerative fisse e variabili della direzione del Gruppo.

Il nuovo periodo strategico di Helvetia

In occasione dell’assemblea Philipp Gmür, Group Ceo di Helvetia, ha fornito alcune informazioni in merito al risultato positivo dell’esercizio 2021. “L’esercizio 2021 è stato molto positivo per l’Helvetia – ha spiegato Gmür – Abbiamo conseguito i risultati prospettati. Con la strategia helvetia 20.25 abbiamo conseguito un ulteriore sviluppo dinamico dell’Helvetia, come indicano i primi esempi di attuazione della strategia”.

La compagnia ha inoltre affermato che ha intenzione di lanciare sui mercati nazionali europei il modello operativo di successo di Smile, il lifestyle brand digitale tra gli assicuratori in Svizzera. L’obiettivo è fare in modo che Smile si imponga quale assicuratore online leader del mercato entro la fine del periodo strategico.

Seguici sui nostri canali social: Facebook Twitter 

Leggi tutte le nostre notizie cliccando QUI

Redazione

La Redazione di InsurZine è composta da collaboratori, influencer ed analisti, esperti del settore insurtech