next insurance personal trainer

Dopo la polizza dedicata ai fotografi, la startup insurtech Next Insurance, in collaborazione con Markel Corp, ha lanciato sul mercato una copertura fatta su misura per i personal trainer.

Next Insurance permette ai personal trainer di acquistare una copertura per la responsabilità professionale in pochi minuti da pagare in comode rate mensili. Tre i piani tra cui scegliere: 11 dollari al mese per 500.000 di copertura, 14 dollari al mese per 1 milione, e 16 dollari per 2 milioni. Tutti i piani hanno zero dollari di franchigia.

L’assicurazione per i personal trainer per ora sarà disponibile solo negli Stati Uniti, compresa l’Alaska.

“Crediamo che fornire prodotti specifici e focalizzati per i professionisti – in questo caso i personal trainer – permetterà alla nostra industria di crescere” ha affermato Trent M. Cooksley, responsabile Open Innovation di Markel Corp.

Next Insurance ha fatto sapere di stare collaborando con il National Exercise and Sports Trainers Association (NESTA) per incoraggiare formatori, allenatori sportivi, professionisti e consulenti del benessere, ad acquistare l’assicurazione non appena avranno preso l’abilitazione per iniziare ad offrire i loro servizi.

“Le vendite di polizze per personal trainer sono cresciute a due cifre negli ultimi mesi – ha detto Guy Goldstein, Ceo e Cofondatore di Next Insurance – Speriamo di vedere questa crescita aumentare esponenzialmente con il supporto di Markel e la partnership con associazioni come NESTA”.

Non è la prima volta che Next Insurance lancia un prodotto dedicato a settori specifici. Agli inizi di dicembre aveva lanciato, in partnership con Munich Re, una polizza per i fotografi. Inoltre vende assicurazioni su misura per lavoratori edili, tra cui idraulici ed elettricisti che hanno sottoscritto un contratto con Builders & Tradesmen’s Insurance Services Inc (BTIS).

Andrea Turco

Redazione

La Redazione di InsurZine è composta da collaboratori, influencer ed analisti, esperti del settore insurtech