Vincenzo Macaione, Fondatore e CEO di Wopta Assicurazioni

Wopta Assicurazioni, Mga insurtech rivolta ad imprese e professionisti, ha finalizzato un round A di finanziamento da 4,1 milioni di euro. Dalla sua fondazione ad oggi, la società ha raccolto circa 8 milioni di euro. Parallelamente, l’azienda ha presentato i risultati finanziari del 2023, che evidenziano una crescita triplicata rispetto all’esercizio precedente. L’anno scorso Wopta ha registrato 1,4 milioni di euro di ricavi e ha intermediato più di 3 milioni di euro di premi, grazie a 180 mila clienti assicurativi e 1.000 partners distributivi (di cui oltre 150 Wopters). Tra i partner dell’insurtech ci sono nomi importanti del fintech come Hype, Banca Sella, Facile.it Partner, Switcho, a cui si aggiungono associazioni quali ConfProfessioni tramite BeProf, ConfCommercio e SIOOT, la Società Scientifica di Ossigeno Ozono Terapia.

“Il 2024 rappresenta un importante milestone nel nostro percorso, grazie alla fiducia che importanti investitori italiani, entrati nel capitale societario, hanno riposto in Wopta a conferma del nostro impegno e del nostro valore sul mercato assicurativo. Il modello di business phygital, che abbiamo deciso di adottare fin dall’inizio, si è dimostrato vincente ed è stato premiato sia dai nuovi soci che dagli oltre 180mila clienti” commenta Vincenzo Macaione, founder e ceo di Wopta Assicurazioni. “Forti dei riconoscimenti ottenuti, dei risultati e delle partnership attive vogliamo proseguire la nostra crescita al fianco dell’economia reale del Paese, innovando ancora di più le nostre soluzioni e rafforzando ulteriormente la nostra presenza sul territorio italiano e oltre i confini nazionali.”

A seguito del round, entrano nel capitale di Wopta nuovi soci, affiancati da un noto advisor italiano, attraverso il club deal denominato “Asset Plus srl”, che ha riunito più di 30 famiglie e business angels italiani tra cui: Holding B3 (Gruppo Calzedonia), famiglia Macchi, famiglia Cammi, Ettore Riello, Davide Parenti, Massimo Ambrosini e Cristina Parodi i quali si aggiungono a Cna – Confederazione Nazionale Artigiani, Key Capital Venture, Cordifin Spa, Carlo Fagioli e altri.

Inoltre, Wopta ha fatto sapere di aver già avviato le attività per il successivo Round B, mirato a rafforzare ulteriormente la crescita. Questo include l’ampliamento della gamma di prodotti, l’espansione della rete distributiva e il lancio di nuove soluzioni per le personal lines, inclusa l’assicurazione auto. Parallelamente, l’azienda prevede di estendere la propria presenza grazie ad acquisizioni mirate nel mercato assicurativo italiano ed europeo.

Iscriviti alla newsletter di InsurZine per restare aggiornato su tutte le ultime news e eventi Insurtech

Redazione

La Redazione di InsurZine è composta da collaboratori, influencer ed analisti, esperti del settore insurtech