assicurazione casa

Kin, compagnia che offre assicurazioni sulla casa online con un approccio d2c, ha ottenuto un finanziamento di 15 milioni di dollari da parte del nuovo investitore Activate Capital. A differenza di altre insurtech, Kin ha mantenuto una crescita sistematica ed efficiente in termini di capitale, aumentando i ricavi di oltre il 50% su base annua e mantenendo un utile netto positivo nel 2023. Grazie a questi risultati, la società prevede di lanciare nuovi prodotti e aprirsi a nuovi mercati.

“Gli investitori apprezzano la nostra attenzione ai fondamentali: mantenimento di aspetti economici unitari positivi, utilizzo della tecnologia per prezzi accurati e migliore sottoscrizione ed eliminazione di passaggi non necessari nel percorso assicurativo”, ha affermato Sean Harper, ceo di Kin. “Abbiamo chiuso l’anno con circa 85 milioni di dollari in contanti, che non includono la liquidità negli scambi reciproci che gestiamo. Ma in questo contesto, avere un bilancio solido è particolarmente vantaggioso, motivo per cui siamo entusiasti di collaborare con Activate sull’investimento”.

Iscriviti alla newsletter di InsurZine per restare aggiornato su tutte le ultime news e eventi Insurtech

Redazione Insurzine

La Redazione di InsurZine è composta da collaboratori, influencer ed analisti, esperti del settore insurtech