giveback-day-Axieme

Si svolgerà il 6 gennaio il “Giveback Day” di Axieme. L’insurtech attraverso questa iniziativa verserà alle no-profit scelte dai propri clienti il Giveback maturato nel corso dell’anno. Per la startup assicurativa italiana non è la prima edizione dell’iniziativa benefica. “Il Giveback Day rappresenta per noi il momento più importante dell’anno perché ci ricorda il valore dell’innovazione e del progresso che ogni giorno cerchiamo di apportare alla comunità – ha affermato Matteo Gallo, co-founder e responsabile partnerships di Axieme – Le assicurazioni, infatti, non servono solo a tutelare gli assicurati ma anche chi sta loro vicino; pensiamo ad esempio ad un piano sanitario che permette agli assicurati di non gravare sulla sanità pubblica o ad un’assicurazione di responsabilità civile che permette ai danneggiati di essere risarciti. Ecco Il Giveback è per noi il modo di concretizzare quest’apporto e chiudere il cerchio.” 

Come funziona il Giveback Day di Axieme

Il meccanismo dell’iniziativa è molto semplice: ogni volta che viene sottoscritta una polizza Axieme accantona una percentuale del premio assicurativo, ovvero il Giveback. Se gli assicurati si comportano in modo virtuoso e non aprono sinistri, i minori costi sostenuti nella gestione dei sinistri permettono di utilizzare questo denaro altrove e donarlo, sotto forma di Giveback, alle associazioni no-profit.  

Questo modello di business è denominato social insurance – e sposa alcuni degli obiettivi per lo sviluppo sostenibile 2030 identificati dall’Onu – proprio perché dà la possibilità ai propri clienti di avere un impatto sociale. L’importo del Giveback, infatti, dipende dal comportamento personale unito a quello delle altre persone che hanno sottoscritto una polizza con Axieme con una logica molto semplice: meno sinistri significa più Giveback ovvero più donazioni. Inoltre, ogni cliente può scegliere a quale delle associazioni partner devolvere il proprio Giveback in modo da fare del bene attraverso il progetto che sente più vicino a sé. 

Quest’anno hanno beneficiato del Giveback la Onlus Casa Giglio (che ospita gratuitamente le famiglie dei bambini ospedalizzati lontano dalla propria residenza), il progetto Salute al Maschile di Fondazione Umberto Veronesi (volto a combattere i tumori maschili attraverso la prevenzione e il sostegno alla ricerca), il Banco Italiano Zoologico (che distribuisce tonnellate di cibo per animali ogni anno), l’associazione Genitori Adulti e Fanciulli con Handicap (che organizza attività per famiglie con portatori di handicap) e infine Tartalove di Legambiente (volto a proteggere le tartarughe marine) che Axieme è lieta di aver accolto nel corso del 2022 tra le associazioni partner. 

Seguici sui nostri canali social: Facebook Twitter 

Leggi tutte le nostre notizie cliccando QUI

Redazione Insurzine

La Redazione di InsurZine è composta da collaboratori, influencer ed analisti, esperti del settore insurtech