betterfly, insurtech

Il Sudamerica ha un nuovo unicorno. Si tratta di Betterfly, startup cilena sostenuta da SoftBank che offre alle aziende una piattaforma di benefit per premiare le abitudini salutari dei dipendenti. La società ha annunciato la chiusura di un round di serie C da 125 milioni di dollari guidato da Glade Brook Capital Partners con la partecipazione di Greycroft Partners, Lightrock LLP, QED Investors e DST Global Investment Partners. Con questo nuovo finanziamento, la valutazione della startup è salita a 1 miliardo di dollari.

Fondata nel 2018, Betterfly opera attualmente in Cile e Brasile ma prevede di entrare in sette nuovi mercati già quest’anno – Messico, Colombia, Argentina, Perù, Ecuador, Panama e Costa Rica – utilizzando i proventi del round. Nel 2023 è nei piani l’ingresso negli Stati Uniti, in Spagna e in Portogallo. Per raggiungere questi obiettivi la società prevede di raddoppiare la forza lavoro ora composta da oltre 500 persone. Il capitale raccolto verrà utilizzato anche per far crescere la piattaforma, implementando nuovi prodotti finanziari e assicurativi attraverso partnership con compagnie assicurative e società di servizi finanziari.

Che cos’è Betterfly

Integrata con app come Google Fit, Apple Health e Strava, la piattaforma di Betterfly tiene traccia delle attività dei membri e premia le abitudini salutari, come camminare, fare esercizio, dormire e meditare, con “Better Coins” che possono essere scambiati con donazioni in beneficenza, premi per lo stile di vita e una maggiore copertura assicurativa sulla vita. Lo scorso dicembre la startup ha siglato una partnership con Chubb.

Seguici sui nostri canali social: Facebook Twitter 

Leggi tutte le nostre notizie cliccando QUI

Redazione Insurzine

La Redazione di InsurZine è composta da collaboratori, influencer ed analisti, esperti del settore insurtech