mental health

Valera Health, fornitore di servizi di telepsichiatria, ha annunciato la chiusura di un round di finanziamento di 15 milioni di dollari. L’operazione di raccolta di capitale è stata guidata da Axa Venture Partners insieme a Windham Venture Partners, Aquiline Technology Growth, MultiCare Health System, Divergent Investments, Watershed, GreyMatter Capital, Gaingels, Figure Eight Investments, Alsora Capital, Startup Health e Tom Insel (ex direttore del National Institute of Mental Health).

Cosa fa Valera Health

Fondata nel 2015, Valera Health fornisce servizi personalizzati di salute mentale che combinano meditazione, terapia e farmaci. Gli individui che cercano assistenza tramite Valera una volta registrati vengono sottoposti a una consultazione telematica iniziale con un esperto in salute comportamentale e, successivamente, affidati a uno specialista. Il team di assistenza di Valera comprende assistenti sociali autorizzati e consulenti per la salute mentale, infermieri e psichiatri. Attraverso l’app della startup gli utenti possono contattare i terapisti, accedere ai programmi di meditazione e benessere e dialogare con il proprio medico tramite una videochiamata in-app. “Siamo onorati di avere partner lungimiranti che riconoscono la fondamentale necessità dei servizi di Valera e il nostro impegno a servire i pazienti che sono stati storicamente trascurati – ha dichiarato Thomas Tsang, co-fondatore e Ceo di Valera Health –  Questo finanziamento ci consentirà di crescere e stringere nuove partnership con strutture sanitarie per rendere accessibile l’assistenza a persone con malattie mentali gravi e persistenti”. 

Seguici sui nostri canali social: Facebook Twitter 

Leggi tutte le nostre notizie cliccando QUI

Redazione

La Redazione di InsurZine è composta da collaboratori, influencer ed analisti, esperti del settore insurtech
Dati Insurtech
I Podcast di Insurzine