insurtech, telematica

UnipolRe, riassicuratore italiano del gruppo Unipol, ha annunciato che sarà presto disponibile una nuova offerta telematica. La soluzione consentirà alle compagnie di implementare la tecnologia telematica del riassicuratore. In una nota, il Gruppo ha snocciolato i vantaggi per chi adotta questa soluzione: la frequenza dei sinistri può ridursi fino al 10% mentre il costo medio di un sinistro può calare fino al 14%. 

L’utilizzo della telematica in Italia

Nell’ambito dell’offerta UnipolRe fornisce: scatole nere (installabili sia professionalmente che dall’utente finale); un fornitore di servizi telematici, che raccoglie e conserva tutti i dati della scatola nera; un portale web a servizio completo dell’assicuratore che può visualizzare e analizzare i dati in modo intuitivo; e una linea di assistenza dedicata. “Il Gruppo Unipol è stato un pioniere della telematica in Italia.  – ha dichiarato Marc Guy Victor Sordoni, a.d. di UnipolRe – Finora la telematica è stata recepita dai clienti positivamente e il nostro obiettivo è il miglioramento del servizio.”

Unico, il portale per la ricostruzione sinistri di UnipolRe

Il Gruppo, inoltre, ha sviluppato Unico un portale in grado di utilizzare i dati della scatola nera per ricostruire virtualmente un sinistro, consentendo all’assicuratore di avere indicazioni tempestive sui probabili danni al veicolo, sulle persone coinvolte e sull’entità del possibile indennizzo. Unico, inoltre, aiuta concretamente gli assicuratori a interpretare i dati che ricevono e consente loro di stabilire l’ammontare dei premi. Attualmente la soluzione tech, che è disponibile in tutto il mondo per gli assicuratori del Gruppo, prevede l’integrazione del servizio ad un costo associato.

Seguici sui nostri canali social: Facebook Twitter 

Leggi tutte le nostre notizie cliccando QUI

Redazione Insurzine

La Redazione di InsurZine è composta da collaboratori, influencer ed analisti, esperti del settore insurtech