Cambridge Mobile Telematics, insurtech

Telematica, Cambridge Mobile Telematics con Hdi Seguros per rendere le strade del Messico più sicure.

Hdi Seguros, una delle principali compagnie di assicurazioni auto in Messico, ha stretto una partnership con Cambridge Mobile Telematics (CMT), fornitore globale di servizi telematici, per lanciare HDI iDriving, una soluzione basata sulla telematica mobile che aiuta i conducenti a migliorare il comportamento di guida, rilevare gli incidenti e fornire una risposta proattiva in caso di incidente. L’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) ha riferito che in Messico gli incidenti stradali sono la principale causa di morte tra i 15 ei 29 anni. E nel 90% dei casi, il sinistro è causato da un errore umano. È proprio per arginare questo problema che la compagnia ha deciso di lanciare nel Paese questo programma innovativo.

HDI iDriving, i dettagli del programma

Il programma HDI iDriving si basa sulla piattaforma DriveWell App+Tag di CMT, utilizzata da 6,5 ​​milioni di conducenti in tutto il mondo. La piattaforma basata sull’intelligenza artificiale e sull’apprendimento automatico di CMT ha analizzato miliardi di chilometri percorsi da milioni di conducenti, consentendo all’app iDriving di riconoscere e misurare accuratamente la guida a rischio e di contribuire a ridurre tali comportamenti coinvolgendo regolarmente i conducenti attraverso premi e ricompense.

HDI iDriving utilizza i sensori dello smartphone e del tag IoT per misurare comportamenti di guida rischiosi come velocità, frenate brusche, curve strette, accelerazioni improvvise o utilizzo del telefono. Quindi fornisce agli utenti un punteggio e suggerimenti che li aiuteranno a migliorare le loro abitudini di guida. HDI iDriving è dotato di un programma a premi in cui gli assicurati possono scambiare punti di guida sicura con carte regalo digitali, caffè, acquisti online e altro ancora.

“Con HDI iDriving, ci stiamo evolvendo verso una nuova generazione di soluzioni di protezione che vanno oltre le polizze tradizionali, sfruttando la tecnologia per prendersi cura delle persone e assistendole in modo proattivo attraverso un sistema che collega assicurati, auto e azienda”, ha affermato Juan Ignacio Gonzalez Gomez, Direttore Generale, Hdi Seguros. “Inoltre, i nostri assicurati possono perfezionare le loro abitudini al volante man mano che diventano più consapevoli del loro comportamento di guida e vengono ricompensati quanto più diventano sicuri”.

“Siamo entusiasti di collaborare con Hdi Seguros per rendere le strade più sicure in Messico con l’app iDriving”, ha aggiunto Ben Bowne, Vice President Global Sales & Partnerships di Cmt.

Seguici sui nostri canali social: Facebook Twitter 

Leggi tutte le nostre notizie cliccando QUI

Redazione

La Redazione di InsurZine è composta da collaboratori, influencer ed analisti, esperti del settore insurtech