Munich_Re_Release, farmers edge, insurtech

Farmers Edge e Munich Re insieme per creare soluzioni di assicurazione meteorologica parametrica data-driven.

Farmers Edge, società canadese agro-tecnologica che lavora sui sistemi in campo agricolo fondati sull’elaborazione di dati, ha annunciato una collaborazione strategica con Munich Re per creare soluzioni di assicurazione meteorologica parametrica data-driven. L’accordo è incentrato su un’infrastruttura digitale unica che combina set di dati site-specific altamente precisi con analisi scientifiche e intelligenza artificiale per trasformare i tradizionali modelli di copertura parametrica in soluzioni scalabili e redditizie per tutte le parti interessate; i coltivatori ottengono una protezione delle colture di alta qualità e pagamenti immediati, mentre gli assicuratori ottengono informazioni e strumenti chiave per mitigare i rischi in modo più sicuro, automatizzare le richieste e fornire pagamenti più rapidi ai clienti.

La lacuna dell’assicurazione parametrica agricola tradizionale

L’assicurazione parametrica agricola copre le aree escluse dalle polizze di indennizzo per tutti i rischi, come l’umidità in eccesso o il calore, per proteggere i coltivatori da perdite irreversibili ad alta intensità e catastrofiche. Queste polizze sono progettate per offrire pagamenti dei sinistri non appena si verificano gli eventi, eliminando la tipica rettifica delle perdite e il periodo di rendicontazione. Tuttavia, queste polizze meteorologiche parametriche possono comportare rischi significativi in ​​regioni in cui i dati disponibili pubblicamente sono insufficienti.

La collaborazione tra Munich Re e Farmers Edge

Le due società hanno messo a fattor comune le rispettive soluzioni. Farmers Edge ha messo in campo FarmCommand, piattaforma di gestione del rischio che fornisce una potente via per automatizzare in modo sicuro tutte le transazioni di dati tra coltivatori e assicuratori, con conseguente riduzione dei costi amministrativi e maggiore scalabilità. La piattaforma offre insight iperlocali ad alta densità, alimentati da AI e solidi set di dati, come immagini satellitari giornaliere e condizioni meteorologiche specifiche del sito, per rilevare sinistri e attivare pagamenti istantanei. I suoi strumenti Smart Claim e Smart Reporting consentono la registrazione automatizzata, le previsioni e le notifiche dei sinistri, le rettifiche delle richieste di risarcimento, le classificazioni delle colture e il rilevamento delle frodi. Un pezzo cruciale sono le stazioni meteorologiche Farmers Edge installate direttamente nella fattoria.

“Questo livello di precisione acuto, combinato con l’esperienza di riassicurazione di Munich Re, fornisce ai coltivatori una protezione sicura che rispecchia l’impatto degli eventi meteorologici mentre si verificano sui loro campi” spiegano le due società in una nota congiunta.

“Essendo io stesso un agricoltore, per noi era fondamentale fornire una soluzione per aiutare i coltivatori in regioni con pochi dati ad accedere a una maggiore protezione – ha affermato Wade Barnes, Ceo e co-fondatore di Farmers Edge – Lavorando insieme, siamo in grado di offrire il massimo grado di accuratezza disponibile e abbinarlo a strumenti intuitivi per fornire pagamenti immediati e soluzioni di gestione del rischio superiori che supportano la sostenibilità globale. Questa collaborazione completa il pezzo mancante del puzzle parametrico di lunga data, il controllo del rischio con dati migliori, e offre agli assicuratori un vantaggio competitivo chiaramente definito per attirare nuovi clienti e arricchire le relazioni esistenti “.

“La protezione delle aziende agricole dai rischi derivanti dalla produzione agricola è una tradizione di lunga data all’interno di Munich Re. Il nostro obiettivo è migliorare l’accesso alle coperture richieste estendendo i confini dell’assicurazione – ha aggiunto Rainer Hartmann, responsabile di AgRisk Partners a Munich Re – La collaborazione con Farmers Edge porta in tavola un pezzo importante. La performante accessibilità a dati accurati consente la progettazione di coperture individuali su base parametrica affrontando i rischi specifici e aiutando gli operatori a gestire le loro esposizioni”.

Seguici sui nostri canali social: Facebook Twitter 

Leggi tutte le nostre notizie cliccando QUI

Redazione

La Redazione di InsurZine è composta da collaboratori, influencer ed analisti, esperti del settore insurtech
Dati Insurtech