zurich, startup insurtech, acquisizione startup insurtech

Insurtech, Lloyd’s Lab: “Ecco le 10 startup della quinta coorte focalizzata sulla risposta al Covid-19”.

Lloyd’s ha annunciato la sua nuova coorte di startup insurtech che parteciperanno al programma di accelerazione del Lloyd’s Lab in partenza il 7 settembre. Le 10 startup, selezionate il 29 luglio durante un pitch day virtuale, hanno ideato soluzioni per aiutare il mercato assicurativo a rispondere alle mutate esigenze causate dalla pandemia Covid-19. I nuovi team si uniranno a Praedicat, Metabiota e Dialogue, le tre società selezionate da Lloyd’s a giugno per aiutare il settore ad affrontare i rischi pandemici.

Le insurtech si concentreranno su tre temi chiave: dati e modelli; nuovi prodotti e mercati assicurativi; e risposta a Covid-19. In una nota, Lloyd’s spiega che “quest’anno la coorte si concentrerà in particolare sui prodotti e le soluzioni Covid-19 per accelerare l’immissione sul mercato di queste soluzioni innovative, esaminando nell’ordine: nuovi tipi di assicurazione a supporto della risposta Covid-19; aiutare il mercato dei Lloyd’s a valutare i rischi di Covid-19; e aiutare i clienti di Lloyd’s ad adattarsi a un ambiente di lavoro in evoluzione”.

Inoltre a luglio, il Lloyd’s Lab ha lanciato il suo primo programma “Fusion“, un nuovo evento di tre giorni progettato per testare idee di startup nella fase iniziale volte a far fronte a Covid- 19 e altri rischi sistemici. Tre dei team che hanno preso parte a Fusion, Ryskex, Hivemind e Geollect, fanno parte della quinta coorte del Lab.

Nelle prime quattro coorti, start-up, imprenditori e aziende hanno presentato idee che vanno dai droni in live streaming a soluzioni assicurative parametriche basate su eventi per inondazioni catastrofiche e assicurazioni su richiesta per la gig economy. Tante le storie di successo tra cui spiccano ClimaCell, Parsyl, Layr e Flock.

“Questa coorte di insurtech giocherà un ruolo importante nella nostra risposta alla pandemia Covid-19 e ci aiuterà a sviluppare nuovi modelli e prodotti assicurativi – ha dichiarato Trevor Maynard, responsabile dell’innovazione presso i Lloyd’s – Avremo senza dubbio bisogno di nuovi prodotti e servizi per gli assicuratori per fornire fiducia e sicurezza contro le ondate future di questa pandemia e altri rischi sistemici”.

Le 10 startup selezionate

RYSKEX ha realizzato un ecosistema basato su blockchain per trasferimenti alternativi del rischio e soluzioni assicurative innovative. Il loro focus è sui rischi non assicurabili nell’ambiente assicurativo odierno. (Berlino, Germania).

Hivemind Technologies ha ideato una piattaforma software per la gestione dei dati human-in-the-loop. Il suo prodotto più recente, AGORA, è uno strumento per aggregare giudizi di esperti utilizzando un meccanismo di previsione del mercato. (Oxford e Londra, Regno Unito).

Geollect è una società di analisi e intelligence geospaziale, che fornisce insight dinamici per il supporto decisionale a una rete di clienti globali nei settori della difesa, delle assicurazioni marittime e delle crociere. (Bristol, Regno Unito).

KnowRisk è un consorzio di società che riunisce per la prima volta i settori assicurativo e di audit. La piattaforma costruisce un gemello digitale del rischio del sito e della catena di fornitura combinando dati di assicurazione, audit e dati aziendali interni. (Londra, Regno Unito).

Predata è un’azienda di intelligenza artificiale focalizzata sulla scoperta di comportamenti predittivi nell’attività online. L’azienda ha costruito una piattaforma globale di analisi predittiva completa per il rischio geopolitico, consentendo ai clienti con un’esposizione globale di scoprire, quantificare e agire sui cambiamenti dinamici dell’attenzione online. (New York City, Stati Uniti).

Thimble è una startup di assicurazioni per Pmi nota per le sue polizze mensili on demand. Sta sviluppando una copertura parametrica di interruzione dell’attività contingente per proteggere le PMI da Covid-19 e pandemie future. (New York City, Stati Uniti).

Blink Parametric si concentra sull’innovazione assicurativa parametrica e trasforma i prodotti complessi dei suoi clienti assicurativi e insurtech in servizi online semplici, intuitivi e in tempo reale tramite la sua piattaforma personalizzabile. (Cork, Irlanda).

HazardHub fornisce un set completo e dettagliato di rischi di pericolo e caratteristiche della proprietà. Forniscono oltre 800 caratteristiche per qualsiasi località negli Stati Uniti, consentendo agli assicuratori di comprendere meglio il rischio di una proprietà prima di impegnarsi in una decisione di sottoscrizione. (San Diego, Stati Uniti).

Hailios è una società di IoT e analisi dei dati che fornisce al settore assicurativo dati meteorologici reali e in tempo reale. Si concentrano strettamente su forti tempeste convettive e sono in grado di percepire le molteplici caratteristiche delle grandinate. (Colorado Springs, Stati Uniti).

Inclusivity Solutions progetta, costruisce, gestisce e innova soluzioni assicurative digitali che consentono l’inclusione finanziaria e colmano il divario di protezione nei mercati emergenti. Collaborano con operatori di telefonia mobile, banche, compagnie di assicurazione e altri istituti finanziari per fornire una copertura assicurativa semplice e conveniente tramite i telefoni cellulari. (Città del Capo, Sud Africa).

Seguici sui nostri canali social: Facebook Twitter 

Leggi tutte le nostre notizie cliccando QUI

Redazione

La Redazione di InsurZine è composta da collaboratori, influencer ed analisti, esperti del settore insurtech