ifeel madrid

La healthtech madrilena ifeel ha raccolto 18,5 milioni di euro nel suo ultimo round di serie B. A co-guidare la raccolta di capitale sono state FinTLV Ventures e Korelya Capital. Il round ha visto anche la partecipazione dei suoi investitori esistenti Scor Ventures, Nauta e Uniqa Ventures. In totale la società ha raccolto 40 milioni di euro dalla sua nascita ad oggi.

La storia di ifeel

Fondata nel 2017, ifeel interviene per colmare una lacuna importante che interessa aziende e compagnie assicurative: i costi associati alla salute mentale tra i dipendenti e i clienti assicurativi. Per le aziende, questi costi finiscono per lacerare i profitti sotto forma di un numero sempre crescente di dipendenti che vanno in congedo per malattia per motivi di salute mentale. Per le compagnie di assicurazione, i costi si presentano sotto forma di crescenti richieste di indennizzi derivanti da una crescente domanda di assistenza sanitaria mentale; ma anche sotto forma di bassi tassi di rinnovo da parte degli assicurati le cui esigenze non sono soddisfatte da un sistema che impiega fino a 6 mesi per fornire assistenza, molto spesso troppo tardi o troppo scarso. Inoltre, il settore assicurativo perde denaro coprendo solo il 3% degli assicurati per la salute mentale.

ifeel prova a risolvere il problema dell’allocazione delle risorse e dell’offerta di salute mentale utilizzando un sistema diagnostico basato sull’intelligenza artificiale e un mix modulare di opzioni di auto-cura, chat e videoterapia per l’utente finale. Le soluzioni dell’healtech spagnola sono in uso tra le maggiori compagnie assicurative e grandi aziende come Glovo, Insud Pharma,SCOR SE, Cabify, Travelperk, Spotahome, H&M, Wellhub, Thoughtworks.

La società ha infine annunciato l’ingresso di Alessandro Verrini come Chief Revenue Officer.

Iscriviti alla newsletter di InsurZine per restare aggiornato su tutte le ultime news e eventi Insurtech

Redazione

La Redazione di InsurZine è composta da collaboratori, influencer ed analisti, esperti del settore insurtech