catena di fornitura

Marsh McLennan ha lanciato Sentrisk, una piattaforma basata sull’intelligenza artificiale e sull’imaging satellitare geospaziale con servizi di consulenza integrati per aiutare le aziende a gestire il rischio della catena di fornitura globale. La soluzione sovrappone analisi proprietarie per individuare vulnerabilità a basso, medio e alto rischio fino a un livello specifico di sito, fornitore o componente. Agli utenti viene fornita una valutazione completa dei rischi della catena di approvvigionamento, avvisi di interruzioni e accesso ai servizi di consulenza sui rischi di Marsh e Oliver Wyman. I rischi attuali modellizzati includono rischi naturali, rischi geopolitici, legati al clima e reputazionali, nonché rischi strutturali come la dipendenza da un unico fornitore. In questo modo le aziende possono sviluppare strategie di mitigazione, trasferimento e gestione dei rischi che si allineino maggiormente alle loro esigenze aziendali.

“L’aumento delle tensioni geopolitiche e altri rischi come l’impatto degli eventi climatici fanno sì che le vulnerabilità della catena di approvvigionamento siano ora tra le principali preoccupazioni delle aziende”, ha affermato Martin South, presidente e ceo di Marsh. “Con Sentrisk, i clienti possono utilizzare l’intelligenza artificiale per prendere decisioni più informate e al ritmo giusto per migliorare la loro resilienza ai principali shock”.

“Attraverso Sentrisk, i clienti sono in grado di acquisire una prospettiva più ampia per definire la loro strategia – ha dichiarato Nick Studer, presidente e ceo di Oliver Wyman Group – Conoscendo dove risiedono i rischi nella loro catena di fornitura, possono anticipare meglio i rischi in risposta agli eventi globali e adottare misure proattive prima che si verifichino interruzioni”.

Iscriviti alla newsletter di InsurZine per restare aggiornato su tutte le ultime news e eventi Insurtech

Redazione

La Redazione di InsurZine è composta da collaboratori, influencer ed analisti, esperti del settore insurtech