empathy, startup assicurazioni

La startup assicurativa newyorkese Empathy ha chiuso un round di serie B raccogliendo 47 milioni di dollari in finanziamenti. A guidare la raccolta di capitale è stato Index Ventures insieme a General Catalyst, Entrée Capital, Latitude e Brewer Lane. Inoltre, hanno preso parte al round anche alcune delle più grandi compagnie che operano nel ramo vita come Allianz, MassMutual, MetLife, New York Life, Securian e Sumitomo. Grazie a questa raccolta il capitale totale ottenuto fino ad oggi da Empathy è pari a 90 milioni di dollari.

Cosa fa Empathy

Fondata nel 2020, l’insurtech ha sviluppato un’app mobile che guida e supporta le famiglie nel momento in cui perdono una persona cara. Grazie alla tecnologia proprietaria della startup aiuta gli utenti ad affrontare le difficoltà finanziarie, legali, emotive e logistiche che seguono la morte di un parente. Questo è reso possibile attraverso le collaborazioni che Empathy ha all’attivo con diverse compagnie vita.

In altre parole, la società si propone di ridurre lo stress e l’onere finanziario delle famiglie colpite, offrendo strumenti di supporto per il lutto, tra cui audio guide, meditazioni, esercizi di respirazione, esercizi di scrittura e contenuti esperti. Inoltre, fornisce alle famiglie un “Care Manager” dedicato per accompagnare l’utente in questa esperienza, sostenuto da un intero team disponibile 24 ore su 24.

“Con la nuova infusione di fondi, saremo in grado di evolvere ulteriormente i nostri servizi, per raggiungere sempre più famiglie con modi più efficaci per aiutarle – ha affermato Ron Gura, Co-founder e Ceo di Empathy – Più di questo, tuttavia, si tratta di un passo importante nel nostro percorso verso un cambiamento del modo in cui pensiamo e affrontiamo la perdita, portandola fuori dall’ombra e dandole il posto che le spetta come un evento importante, cruciale e normale parte della vita.”

Ad oggi, le soluzioni della startup sono disponibili gratuitamente in tutti gli Stati Uniti per milioni di famiglie, sia come parte integrante della loro polizza vita sia attraverso accordi con datori di lavoro che prevedono un congedo per lutto.

Iscriviti alla newsletter di InsurZine per restare aggiornato su tutte le ultime news e eventi Insurtech

Redazione Insurzine

La Redazione di InsurZine è composta da collaboratori, influencer ed analisti, esperti del settore insurtech