Marco Brachini

Si apre domani 24 gennaio la 18° edizione Sara Safe Factor, il progetto itinerante di educazione dei giovani alla guida sicura e consapevole che Sara Assicurazioni da oltre 15 anni “mette in pista” in tutta Italia in collaborazione con ACI Sport. La prima tappa si terrà al Centro di Guida Sicura ACI – Sara di Lainate (Milano). La giornata coinvolgerà 200 studenti provenienti dal Liceo Classico Clemente Rebora di Rho e dal Dipartimento di Ingegneria Meccanica del Politecnico di Milano.

Gli studenti parteciperanno a un percorso esperienziale a cura degli esperti di Sara Safe Factor e del pilota Andrea Montermini che porterà la sua testimonianza e i suoi consigli per una guida sicura e consapevole, spiegando che “in strada e in pista vincono le regole”. Di fronte all’evoluzione della mobilità registrata in questi anni, il progetto dedicherà un focus anche alla sicurezza sulle due ruote e sui monopattini, con particolare attenzione alle conseguenze della distrazione e all’importanza del corretto utilizzo del casco, attraverso la testimonianza del ciclista Emiliano Cantagallo, responsabile del Roma Bike Park. L’evento si svolgerà grazie al sostegno dell’AC Milano e del presidente Avv. A. Geronimo La Russa. Per l’AC Milano interverrà il direttore Alberto Ansaldi.

A seguire prenderà il via una sessione di esercitazioni pratiche, a bordo di auto per gli studenti patentati e su monopattini per chi non ha la patente.

“Riteniamo che sia di fondamentale importanza sensibilizzare i più giovani a una guida consapevole e responsabile, per ridurre sempre più il rischio di sinistri che purtroppo li vede coinvolti in misura cospicua, come ci dicono i dati, e per rendere la strada un ambiente sempre più sicuro – dichiara Marco Brachini, direttore marketing, brand e customer relationship di Sara Assicurazioni – La prevenzione e l’educazione sono fattori determinanti per una maggiore sicurezza su strada, alla guida di un’auto come di una moto, dei mezzi di mobilità dolce ed elettrica e a piedi. Oggi riparte un progetto ormai storico che portiamo avanti con ACI Sport e gli ACP locali. Anche quest’anno coinvolgeremo migliaia di studenti con i quali ci confronteremo in lezioni e incontri in presenza ma anche sfruttando il mondo dei social, dove Sara Safe Factor ha anche una pagina Facebook dedicata che conta oltre 70.000 follower”.

Seguici sui nostri canali social: Facebook Twitter 

Leggi tutte le nostre notizie cliccando QUI

Redazione Insurzine

La Redazione di InsurZine è composta da collaboratori, influencer ed analisti, esperti del settore insurtech