toni digital, insurtech svizzera

La startup assicurativa svizzera Toni Digital si è assicurata 12,5 milioni di dollari in un round di finanziamento di serie B a cui hanno partecipato diversi investitori. Fondata nel 2017 e con sede a Zurigo, l’insurtech consente a qualsiasi marchio o partner di distribuzione di lanciare il proprio programma assicurativo white label. Toni funge da orchestratore della catena del valore assicurativo, lavorando con diverse compagnie tra cui MunichRe, Helvetia, Vaudoise, Assista, ERV e altri. La società adotta principalmente un approccio b2b2c, lavorando con i principali marchi di vendita al dettaglio e assicurativi, nonché broker sul lato della distribuzione. Attraverso la sua API completamente aperta e la piattaforma tecnologica basata su cloud, l’insurtech può configurare qualsiasi prodotto assicurativo e generare automaticamente le API corrispondenti in background.

“Il finanziamento è un chiaro manifesto della pipeline piena di nuovi partner di distribuzione, della continua crescita, nonché dell’attrattiva del modello di business di Toni – ha affermato Philippe Regazzoni, direttore del board di Toni – La domanda di programmi e soluzioni assicurative digitali, integrate e specializzate di alto valore crescerà ulteriormente per soddisfare le aspettative e le richieste dei clienti”.

L’amministratore delegato della società, Bernard El Hage ha spiegato come verranno utilizzati i proventi di questo round di finanziamento: “Li utilizzeremo per migliorare la nostra piattaforma tecnologica all’avanguardia e per lanciare numerosi nuovi programmi e prodotti assicurativi, nonché per entrare in nuovi mercati europei. Aumenteremo il nostro team di vendita, sottoscrizione e ingegneria”. “Accanto alla nostra crescita aziendale – ha aggiunto Alexander Sanders, Cto di Toni – continueremo ad aumentare le nostre capacità di scalabilità dal punto di vista tecnologico, astraendo la complessità in soluzioni configurabili no-code/low-code. Questo ci consente di soddisfare le esigenze di personalizzazione utilizzando gli stessi moduli tecnologici su tutti i prodotti e partner, nonché su tutte le regioni geografiche e i fusi orari”

Seguici sui nostri canali social: Facebook Twitter 

Leggi tutte le nostre notizie cliccando QUI

Redazione Insurzine

La Redazione di InsurZine è composta da collaboratori, influencer ed analisti, esperti del settore insurtech