Cover Bilancio di Missione

La Fondazione Allianz UMANA MENTE ha celebrato i suoi vent’anni di attività istituzionale e ha presentato il bilancio di Missione 2021, il resoconto delle attività svolte e degli obiettivi conseguiti nel corso dell’anno passato. Il Bilancio di Missione racconta – attraverso un approccio improntato allo storytelling con il supporto di video, fotografie e testi – tutte le iniziative sviluppate nel 2021. Il testo contiene anche un approfondimento che dà piena visibilità alla storia ventennale della Fondazione e ai cambiamenti intervenuti nella sua operatività per realizzare progetti sempre più innovativi e a forte impatto sociale.

La storia della Fondazione Allianz UMANA MENTE

La Fondazione è stata costituita nel 2001, come principale espressione della responsabilità sociale di Allianz, con l’obiettivo di aiutare le persone in difficoltà e offrire loro prospettive di vita migliori, indirizzando la propria attività verso due ambiti di intervento: la disabilità e il disagio minorile e giovanile. L’aiuto alle persone con disabilità è volto a favorirne l’inclusione e la partecipazione sociale, valorizzandone i talenti; mentre il sostegno a minori e giovani svantaggiati ha l’obiettivo di supportarli nel loro percorso di crescita, contrastando la povertà educativa e fornendo strumenti utili per il loro futuro lavorativo. Per conseguire questi obiettivi, la Fondazione supporta progetti significativi proposti da realtà non profit italiane o ideati dalla Fondazione stessa, promuovendo rapporti di collaborazione e partnership tra gli attori del Terzo Settore, il mondo delle imprese, le università e le società del Gruppo Allianz. Dalla sua nascita, la Fondazione Allianz UMANA MENTE ha sostenuto su tutto il territorio nazionale più di 66 mila persone con differenti situazioni di bisogno, stanziando oltre 38 milioni di euro in favore di 267 progetti.

Nel corso degli anni, la Fondazione Allianz UMANA MENTE ha ricevuto per quattro volte l’Oscar di Bilancio, il riconoscimento promosso da FERPI, Borsa Italiana e Università Bocconi, che annualmente premia le aziende più virtuose nell’attività di reporting e nella cura dei rapporti con gli stakeholder. “Vent’anni fa siamo stati tra i primi in Italia a creare una fondazione d’impresa per prenderci cura con professionalità dei bisogni delle persone più fragili – ha dichiarato Maurizio Devescovi, Presidente della Fondazione Allianz UMANA MENTE e Direttore Generale di Allianz – Quando abbiamo deciso di istituire la Fondazione, abbiamo adottato un modello che finanziava e accompagnava prevalentemente progetti di terzi ma, grazie alle competenze sviluppate negli anni, siamo arrivati a ideare e realizzare nostre iniziative, molto innovative, di forte impatto sociale e sempre caratterizzate da due elementi: scalabilità, per far crescere le iniziative, e misurabilità, per monitorarne professionalmente gli effetti. Desidero ringraziare tutti coloro che, negli anni, ci hanno aiutati e guidati nel consolidare il nostro impegno filantropico”.

Le attività nel 2021

Nel corso del 2021, l’attività della Fondazione Allianz UMANA MENTE si è focalizzata su sette ambiti di intervento – sviluppo sostenibile, vacanze accessibili e inclusive, inserimento lavorativo, attività online, arte e cultura, sport, aiuti concreti a seguito della pandemia – e ha supportato 9 progetti, di cui 6 a sostegno delle persone con disabilità, 2 indirizzati a minori e giovani svantaggiati e 1 rivolto ad entrambe le categorie di beneficiari. È inoltre proseguito il sostegno a 5 iniziative sociali già avviate negli anni passati.

Sviluppo sostenibile

Sostenibilità e sviluppo sostenibile sono parole e concetti entrati nel linguaggio quotidiano, elementi imprescindibili di un impegno comune per pensare a modelli alternativi di sviluppo sociale ed economico. Anche nel 2021 è proseguito l’impegno della Fondazione a favore del progetto Youth in Action, un concorso che raccoglie e premia le idee di giovani under 30, capaci di favorire il raggiungimento degli obiettivi di sviluppo sostenibile (Sustainable Development Goals–SDGs) fissati dall’Agenda 2030 delle Nazioni Unite.

Vacanze accessibili e inclusive

A partire dal 2020, la Fondazione Allianz UMANA MENTE ha avviato questo nuovo ambito di intervento con l’ideazione di Hol4All, progetto per offrire una vacanza pienamente accessibile e inclusiva a famiglie con figli con una disabilità complessa o con una malattia genetica, che difficilmente potrebbero andare in vacanza. Il progetto permette a tutti di “ricaricare le batterie”, lasciando a casa le preoccupazioni e le fatiche di tutti i giorni grazie a un programma ricco di attività, pensate per mettere al centro il divertimento e la sfida, con l’obiettivo di far riacquistare sicurezza nelle proprie capacità. La prima sessione si è svolta alla fine di agosto 2021 a Madonna di Campiglio, nelle Dolomiti del Brenta, in collaborazione con la catena alberghiera TH Resorts. Appartiene a questo ambito anche il sostegno a 23 famiglie che lo scorso anno hanno potuto beneficiare della terapia ricreativa di Dynamo Camp a San Marcello Pistoiese (Pistoia) e trascorrere così una settimana tra le colline toscane.

Inserimento lavorativo

Dopo la pausa a seguito della pandemia, nel 2021 è ripresoImpariamo dall’eccellenza, il più importante progetto della Fondazione per l’inserimento lavorativo di giovani in difficoltà.Avviato nel 2012 grazie alla collaborazione con Borgo San Felice, Relais & Châteaux di proprietà delGruppo Allianz, il progetto è dedicato a ragazzi provenienti da contesti sociali difficili, per garantire loro un percorso che parte dalla selezione e dalla formazione ed è finalizzato all’inserimento lavorativo presso realtà alberghiere italiane di alta gamma. Dalla prima edizione progettuale, Impariamo dall’eccellenza ha permesso di offrire un futuro lavorativo a oltre 350 ragazzi e ragazze.

Un altro progetto di inserimento lavorativo, ma rivolto a giovani con disabilità, è L’Orto e l’Aia nel Borgo, progettato nel 2012 – grazie alla collaborazione con Agricola San Felice S.p.A. e Borgo San Felice Relais & Châteaux – per migliorare la qualità di vita delle persone con disabilità, promuovere la loro integrazione sociale e offrire un’occasione di lavoro grazie ad attività orto-florovivaistiche e zootecniche che si svolgono su un appezzamento fondiario a San Felice. Nel corso degli anni, il progetto è notevolmente cresciuto e oggi può avvalersi dell’impegno costante di sei ragazzi con disabilità del territorio senese, che coltivano la terra e si prendono cura dell’aia, supportati da educatori e dagli anziani del luogo, che condividono il loro sapere con i ragazzi.

Attività online

A partire dal 2018, grazie alle idee dei giovani che hanno partecipato a Youth in Action, la Fondazione ha sviluppato quattro piattaforme online destinate ad aumentare l’impatto della sua azione filantropica.

TutorialMe.it è una piattaforma web accessibile ai giovani che hanno partecipato al progetto Impariamo dall’eccellenza per facilitare l’interazione con gli hotel e i ristoranti partner, che possono qui pubblicare offerte di lavoro e video tutorial Nel 2021 la piattaforma ha registrato l’attività di 274 ragazzi e il coinvolgimento di 44 strutture d’eccellenza.

TutorialMe-Managing Disability è una piattaforma, ufficialmente presentata nel 2020, nata con l’obiettivo di favorire l’incontro tra domanda e offerta di lavoro con priorità per universitari e laureati con disabilità.

Nel 2021 si sono registrate sul sito 170 persone con disabilità e sono state pubblicate 410 offerte di lavoro. Inoltre, sempre nel 2021, l’Allianz Foundations’ Network ha organizzato un ciclo di incontri volti a mettere in comunicazione tra loro tutte le fondazioni del Gruppo Allianz a livello mondiale con l’obiettivo di condividere iniziative, progetti e best practice. Durante uno di questi incontri è stata presentata anche la piattaforma Managing Disability della Fondazione Allianz UMANA MENTE; contemporaneamente è stato avviato un confronto con l’Allianz Foundation for North America e con l’unità CSR di Allianz Colombia per una possibile replica della piattaforma anche nei due rispettivi paesi.

VolontariaMente è un sito sviluppato in collaborazione con la Fondazione Sodalitas per promuovere attività di volontariato attraverso il matching tra le richieste di volontariato degli enti non profit e persone desiderose di mettersi al servizio della comunità. Il sito è articolato in due sezioni principali, la prima dedicata al volontariato continuativo; la seconda ideata per chi vuole fare volontariato anche solo per un giorno.

CulturAgile è una delle idee progettuali ad aver vinto l’edizione 2020 di Youth in Action. L’obiettivo del progetto è di realizzare un sito dedicato a promuovere attività culturali che siano accessibili alle persone con disabilità, dando così visibilità a concerti, spettacoli teatrali, visite e laboratori nei musei e proiezioni ai cinema. Il sito permetterà di impostare dei filtri per personalizzare la ricerca degli eventi e ricevere consigli “su misura”, con informazioni chiare, complete e affidabili sull‘accessibilità dei luoghi di cultura. Un esempio delle diverse informazioni che il sito potrà offrire è la presenza di sottotitolazione nei film, oppure l’assenza di barriere fisiche. Ottenere questo genere di informazioni in anticipo potrà fare la differenza e favorire una maggiore inclusione e partecipazione sociale.

Cultura e Arte

Oltre al sopracitato progetto online CulturAgile, la Fondazione ha partecipato, il 12 settembre in Piazza del Duomo a Milano, alla IX edizione del Concerto per Milano, un appuntamento gratuito che riconferma il legame dell’Orchestra Filarmonica della Scala con i milanesi e con il più ampio pubblico. La serata è stata resa possibile grazie al contributo, tra gli altri, di Allianz e di UniCredit. Le misure sanitarie in vigore non hanno trattenuto la città dal celebrare un evento musicale dal forte valore simbolico, che rappresenta un ideale abbraccio con la città e con gli oltre 40 mila spettatori collegati in televisione. Oltre ad avere supportato la Filarmonica della Scala, la Fondazione Allianz UMANA MENTE ha invitato al concerto un gruppo di persone con disabilità della Cooperativa Cura e Riabilitazione e del Centro Benedetta d’Intino ONLUS, che hanno assistito alla rappresentazione dalla platea.

Sport

Tra le attività promosse dalla Fondazione nell’ambito sportivo, il 3 dicembre 2021 Allianz e la Fondazione Allianz UMANA MENTE hanno organizzato l’Allianz Italy Disability Day, un momento di incontro e di riflessione dedicato ai dipendenti del Gruppo per promuovere lo sport inclusivo e celebrare la Giornata internazionale delle persone con disabilità. L’evento, dal titolo Ripartire con lo sport, si è focalizzato sull’importanza e la centralità dello sport quale occasione di riscatto e ripartenza dopo un incidente o una malattia che hanno causato una disabilità. Durante la giornata, è stata inoltre presentata la nuova collaborazione con Obiettivo3, la realtà non profit creata da Alex Zanardi per sostenere le persone con disabilità che vogliono avvicinarsi allo sport.

Emergenza Covid-19

Già nei primi mesi della pandemia, la Fondazione Allianz UMANA MENTE ha stanziato risorse aggiuntive per dare una risposta immediata ai molti problemi che l’emergenza sanitaria ha comportato. Da questo bisogno è nato ConcretaMente, un progetto realizzato in partnership con il Gruppo Pellegrini S.p.A. e avviato in occasione del Natale 2020 per offrire un aiuto immediato a famiglie con figli con disabilità e in situazione di disagio socio-economico. Questa azione di solidarietà alimentare, tra il 2020 e i primi mesi del 2021, ha messo a disposizione di oltre 300 famiglie in tutta Italia buoni spesa destinati all’acquisto di generi alimentari e di prima necessità.

Seguici sui nostri canali social: Facebook Twitter 

Leggi tutte le nostre notizie cliccando QUI

Redazione Insurzine

La Redazione di InsurZine è composta da collaboratori, influencer ed analisti, esperti del settore insurtech