Sostenibilità, MetLife

MetLife ha pubblicato il suo rapporto annuale sulla sostenibilità. Nel report la compagnia ha illustrato le iniziative volte a raggiungere entro il 2050 l’azzeramento delle emissioni di gas a effetto serra (Ghg) nell’ambito delle proprie attività nel mondo e del portafoglio di investimenti. Inoltre, ha descritto anche i suoi impegni in materia di politiche di diversità, equità e inclusione (Dei). “L’impegno per l’azzeramento delle emissioni – si legge nella nota che accompagna il documento – si basa sugli attuali impegni di sostenibilità di MetLife per il 2030, che comprendono gli 11 obiettivi climatici stabiliti nel 2020 e una serie di impegni Dei (politiche di diversità, equità e inclusione) per il 2030 fissati nel marzo 2022. Le componenti finanziarie degli impegni Dei ammonteranno a oltre 2,5 miliardi di dollari entro il 2030”.

“La nostra purpose always with you, building a more confident future è al centro della nostra strategia ed è il fulcro della nostra missione di sostenibilità – ha dichiarato Michel KhalafPresidente e Ceo di MetLife – Per MetLife, il percorso verso un futuro più rassicurante è chiaro: sfrutteremo l’ampia disponibilità di risorse per costruire una società più inclusiva ed equa, promuovendo le opportunità economiche, creando un pianeta più sano e migliorando la salute e il benessere di tutte le persone”.

Sostenibilità, le azioni intraprese da MetLife

Nel rapporto sono citate alcune azioni che MetLife ha adottato nel suo impegno alla sostenibilità. Tra queste vi è l’avvio di oltre 6 miliardi di dollari in nuovi investimenti green e l’erogazione da parte della MetLife Foundation di oltre 1 milione di dollari di donazioni per il clima. Inoltre, la compagnia ha adottato una politica di mantenimento della neutralità rispetto alle emissioni di anidride carbonica, la riduzione del 21% delle emissioni di gas serra tra il 2020 e il 2021 e la piantumazione più di 200.000 alberi in tutto il mondo dal 2020. Grande attenzione anche al tema della diversità della forza lavoro in ogni categoria etnica e razziale negli Stati Uniti e per quanto riguarda la presenza di funzionari donna a livello globale. Completano il quadro l’adesione alla Human Rights Campaign per l’Equality Act, l’espansione del programma di sponsorizzazione dei talenti dell’azienda, Excelerate, per promuovere lo sviluppo di leader diversi ad alto potenziale a livello globale e infine l’adempimento da parte della Fondazione MetLife dell’impegno triennale di 5 milioni di dollari per promuovere l’equità razziale negli Stati Uniti.

“Come assicuratore globale, da oltre 150 anni ci impegniamo ad agire come una forza che opera per il bene delle nostre comunità – ha dichiarato John Richterchief sustainability officer di MetLife – Allineando i nostri sforzi agli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile delle Nazioni Unite e incorporando la sostenibilità nella nostra attività, stiamo avendo oggi un impatto reale e a lungo termine”.

Seguici sui nostri canali social: Facebook Twitter 

Leggi tutte le nostre notizie cliccando QUI

Redazione

La Redazione di InsurZine è composta da collaboratori, influencer ed analisti, esperti del settore insurtech