metlife, agenti

MetLife ha rinnovato la propria piattaforma di emissione polizze utilizzata dalla rete di intermediari assicurativi della compagnia. Tra le novità una nuova interfaccia grafica più intuitiva e con una migliore navigazione del catalogo prodotti e un’ampia gamma di nuove funzioni che permettono di snellire il processo di vendita e di assunzione del rischio, consentendo la sottoscrizione delle polizze in tempo reale ed elevando di conseguenza il servizio alla clientela. Ad esempio, con poche domande impostate a sistema dalla compagnia stessa, l’intermediario potrà conoscere immediatamente l’esito della valutazione del rischio o la necessità di integrare la domanda di copertura con eventuale documentazione medica, in modo automatizzato senza attendere riscontro formale dalla compagnia. Diventa automatica anche la valutazione del rischio per un maggior numero di professioni e per l’indice di massa corporea, con calcolo immediato di eventuali sovrappremi. Dopo questi interventi, Metlife stima che solo 2 polizze su 10 necessiteranno della gestione da parte di un assuntore, “la cui gestione – sottolinea la compagnia in una nota – viene comunque velocizzata dall’introduzione di questo processo che prevede anche la fornitura immediata all’intermediario dell’esito dei requisiti assuntivi”.

“La digitalizzazione dei nostri processi di back office come l’assunzione dei rischi – dichiara Maurizio Taglietti, general manager di MetLife in Italia – si inserisce nel nostro piano di offrire ai nostri partner distributivi e agli assicurati un servizio sempre migliore. Un impegno che è stato giudicato positivamente proprio dagli stessi intermediari che hanno sempre messo gli strumenti informatici in cima al loro gradimento, nel corso delle rilevazioni effettuate periodicamente da MetLife sul livello di soddisfazione della rete nei confronti della compagnia”.

Seguici sui nostri canali social: Facebook Twitter 

Leggi tutte le nostre notizie cliccando QUI 

Redazione

La Redazione di InsurZine è composta da collaboratori, influencer ed analisti, esperti del settore insurtech