Caffe in rosa, Anra

Anra torna con la sua iniziativa intitolata “Caffè in Rosa” presentando gli incontri del nuovo anno. In continuità con quanto fatto fino ad ora, anche nel 2022 i Caffè in Rosa saranno condotti dalle quote rosa dell’associazione, che si distingue come esempio virtuoso nel proprio settore (lo stesso Consiglio Direttivo è perfettamente eterogeneo e composto da 7 donne e 6 uomini). Il progetto ha recentemente ottenuto il patrocino gratuito da parte del Comune di Milano.

Nel 2022 sono previsti sei appuntamenti, il primo dei quali è in programma giovedì 24 febbraio, dalle ore 9 in diretta sulla piattaforma gotowebinar.

L’ospite ad aprire la stagione sarà Veronica Bonanomi, Co-founder e Cvo HSE Equipe, leader nel campo della formazione esperienziale in ambito salute e sicurezza, e il focus dell’appuntamento sarà il rischio stress nelle situazioni lavorative. Lo stress, infatti, – inteso come reazione generica dell’organismo agi stimoli a cui viene sottoposto – è una condizione comune sia nel lavoro sia nella vita privata. Tuttavia, se ricorrente e continuativa, tale situazione può portare alla manifestazione di sintomatologie fisiche ed emotive in grado di impattare sulla vita quotidiana e sulle performance lavorative delle persone: un rischio che le imprese, dunque, sono tenute a considerare.

La discussione verterà sulla ricerca del giusto equilibrio tra produttività e situazioni di forte stress, cercando di capire come creare le condizioni affinché salute e sicurezza non siano degli obblighi ma dei valori, cercando di condividere buone pratiche in grado di portare ad azioni migliorative concrete.

L’obiettivo ultimo dei Caffè in Rosa, infatti, è quello di instaurare relazioni durature nel tempo con i protagonisti del progetto e collaborare con loro al fine di studiare iniziative divulgative che possano portare un beneficio concreto alla community Anra e non solo.

“La riorganizzazione delle strutture e dei processi aziendali è un tema di assoluta attualità data la situazione che stiamo ancora vivendo – commenta Gabriella Fraire, Vice presidente Anra. Negli ultimi due anni si è particolarmente alimentato il dibattito sulla necessità di rimettere al centro le esigenze delle risorse umane in azienda. L’appuntamento in questione ha l’obiettivo di porre l’accento sulla necessità di trovare un giusto equilibrio tra alta produttività e situazioni di forte stress, sempre frequenti in periodi di grandi cambiamenti come quello che stiamo attraversando. Un appuntamento che si inserisce perfettamente nella volontà di ampliare il raggio d’azione dei Caffè in Rosa, cercando di indagare tutte le situazioni di disparità e di difficoltà all’interno della nostra società”.

Seguici sui nostri canali social: Facebook Twitter 

Leggi tutte le nostre notizie cliccando QUI

Redazione Insurzine

La Redazione di InsurZine è composta da collaboratori, influencer ed analisti, esperti del settore insurtech