assicurazioni, generali italia

Generali Italia ha annunciato di essere stata ammessa al regime di Adempimento Collaborativo, istituito con il Decreto Legislativo n. 128/2015, che consente una modalità di interlocuzione costante e preventiva con l’Agenzia delle Entrate.

L’ammissione al regime – che decorre dal periodo di imposta 2021 – è l’esito della verifica da parte dell’Agenzia delle Entrate della piena adeguatezza del Tax Control Framework adottato dalla Compagnia per la rilevazione, misurazione, gestione e controllo del rischio fiscale. La partecipazione al regime di Adempimento Collaborativo prevede contatti costanti e totale trasparenza nei rapporti tra la Compagnia e l’Agenzia delle Entrate. Ed è proprio con questi propositi che nella Compagnia è stato istituito un presidio di Tax Risk Management.

L’ammissione di Generali Italia al regime di Adempimento Collaborativo, si legge in una nota, “è in linea con le best practice internazionali e si colloca in continuità con la Strategia Fiscale della Compagnia”.

Seguici sui nostri canali social: Facebook Twitter 

Leggi tutte le nostre notizie cliccando QUI

Redazione Insurzine

La Redazione di InsurZine è composta da collaboratori, influencer ed analisti, esperti del settore insurtech