intelligenza artificiale, rilevamento frodi

Expert.ai, una delle principali piattaforme di intelligenza artificiale per la comprensione del linguaggio, e il gruppo assicurativo internazionale RSA, hanno rafforzato la loro partnership per semplificare e ottimizzare la gestione delle richieste di rimborso. Automatizzando la lettura, la comprensione e l’analisi dei documenti, expert.ai è in grado di accelerare l’estrazione di tutti i dati rilevanti, offrendo dunque la possibilità di garantire servizi più veloci, precisi ed efficienti.

“I team di RSA dedicati alla gestione delle pratiche di rimborso puntano a trattare tutti i casi che si presentano, dai più semplici a quelli caratterizzati da maggior complessità, con gli stessi livelli di attenzione, efficienza e coerenza” ha dichiarato Andrew Moore, Pet Claims Director di RSA. “La scelta di adottare software per l’elaborazione del linguaggio naturale per la gestione dei rimborsi ha portato benefici tangibili ai nostri processi operativi e al servizio di assistenza clienti”.

“Nel settore assicurativo, l’intelligenza artificiale sta incidendo in modo significativo nei processi di gestione dei rimborsi e in tutta la catena del valore, caratterizzata da un vasto insieme di contesti che richiedono avanzate capacità di comprensione e analisi del linguaggio”, ha commentato Ian McLoughlin, Head of Business Development UK & Ireland di expert.ai. “Siamo molto grati della fiducia che RSA ha dimostrato nei confronti di expert.ai. Continueremo a impegnarci al massimo per estendere l’impiego del natural language understanding e rendere i processi assicurativi più produttivi, automatici ed efficienti”.

Seguici sui nostri canali social: Facebook Twitter 

Leggi tutte le nostre notizie cliccando QUI

Redazione Insurzine

La Redazione di InsurZine è composta da collaboratori, influencer ed analisti, esperti del settore insurtech
Dati Insurtech