Stoïk, cyber insurtech

Stoïk, cyber-insurtech francese che combina copertura assicurativa e software di sicurezza contro gli attacchi informatici, ha annunciato una raccolta fondi di 3,8 milioni di euro. Al round seed hanno partecipato Alven Capital, Anthemis Group e Kima Ventures, nonché business angel come Raphaël Vullierme (fondatore di Luko), Emmanuel Schalit (Ceo di Dashlane) e Henry Kravis (co-fondatore di KKR).

Che cosa fa Stoïk

Fondata nel 2021 da quattro partner Jules Veyrat, Alexandre Andreini, Nicolas Sayer e Philippe Mangematin, Stoïk offre alle Pmi con un fatturato inferiori ai 50 milioni di euro all’anno una soluzione che combina un prodotto assicurativo contro gli attacchi informatici fornito dall’assicuratore digitale Acheel e un software di sicurezza per monitorare continuamente l’infrastruttura IT delle aziende. Questo software esegue una scansione di sicurezza ogni settimana. In caso di rilevazione di minaccia, il cliente viene avvisato e un team di esperti è pronto ad assisterlo.

“La nostra missione è offrire un’assicurazione informatica completa, efficace e conveniente per consentire ai manager di concentrarsi sul loro core business, liberandoli così da un’altra preoccupazione” ha dichiarato Jules Veyrat, Ceo e co-fondatore di Stoïk. “Con questa raccolta fondi – ha aggiunto – vogliamo ampliare il nostro team per diventare il punto di riferimento per le assicurazioni informatiche in Europa”.

Seguici sui nostri canali social: Facebook Twitter 

Leggi tutte le nostre notizie cliccando QUI

Redazione

La Redazione di InsurZine è composta da collaboratori, influencer ed analisti, esperti del settore insurtech
Dati Insurtech
I Podcast di Insurzine