allianz partners, uber

Allianz Partners e Uber hanno annunciato una partnership grazie a cui Allianz Partners assicurerà i servizi del Partner Protection Program di Uber, che copre autisti e corrieri autonomi che utilizzano le app Uber e Uber Eats in 23 Paesi Europei a partire dal 1° gennaio 2022. Le coperture includono diversi indennizzi per mancato guadagno in caso di incidenti in viaggio, infortuni o ricoveri ospedalieri nonchè il congedo per malattia retribuito fino a 15 giorni, indennità di maternità e paternità e indennità per presenza in udienza.

“In qualità di leader internazionale per gli operatori della mobilità, siamo davvero orgogliosi di poter lavorare con Uber e di diventare così il più grande fornitore di servizi in Europa per la protezione dei platform workers – ha affermato Sirma Boshnakova, Ceo di Allianz Partners – Il Gruppo Allianz è costantemente impegnato a garantire il futuro dei nostri clienti e partner, incoraggiandoli e sostenendoli nel loro cammino. La pandemia da Covid-19 ha evidenziato il ruolo essenziale di autisti e corrieri, nonché la necessità di soluzioni assicurative su misura per loro. Questo innovativo programma assicurativo, un punto di riferimento per il settore, eleva il livello di protezione garantita e dimostra il nostro entusiasmo nel supportare Uber e i suoi partner in un momento così particolare e importante”.

“Siamo felici di estendere la nostra collaborazione con Allianz Partners per fornire ad autisti e corrieri in tutta Europa il nostro Partner Protection Program, che consente loro di godere di maggiore libertà e flessibilità, con in più la serenità garantita da un livello di sicurezza e protezione elevato – ha aggiunto Karl Gray, Head of Insurance EMEA di Uber – Programmi come questo evidenziano il nostro impegno a migliorare il platform work e a fornire ai lavoratori autonomi in Europa i benefici e la protezione che desiderano. Ci auspichiamo che questo incoraggi anche il resto del settore ad ampliare il ventaglio di protezioni per i platform workers, indipendentemente dall’app su cui scelgono di lavorare”.

Seguici sui nostri canali social: Facebook Twitter 

Leggi tutte le nostre notizie cliccando QUI

Redazione Insurzine

La Redazione di InsurZine è composta da collaboratori, influencer ed analisti, esperti del settore insurtech