gradine-auto-danni-da-grandine

Tra il 2022 e il 2023 i danni causati dalla grandine sono più che raddoppiati. A rilevarlo sono alcuni dati emersi da delle ricerche di Car Clinic, rete di carrozzerie italiana, che ha svolto un’analisi sui fenomeni grandigeni, diventati purtroppo sempre più estremi negli ultimi anni. Nel 2023, le regioni in cui si sono maggiormente manifestati gli eventi sono state Veneto, Lombardia e Friuli-Venezia Giulia. Il fenomeno però si sta allargando sempre più a province storicamente meno impattate come ad esempio Udine, Pordenone e Trento.

Analizzando le riparazioni della stagione si è osservato un significativo incremento della gravità. Di tutti gli interventi eseguiti sui danni del 2023, il 39% è relativo a danni lievi che sono stati risolti con la lavorazione a freddo (attraverso i tecnici “levabolli”, che con l’utilizzo di attrezzature apposite e una manualità esperta riportano la carrozzeria allo stato originale senza intaccare la vernice), il 56% a danni più gravi che hanno richiesto lavorazione a freddo e a caldo (con ripristino della lamiera a freddo e successiva verniciatura), mentre nel 5% dei casi è stato necessario sostituire integralmente parti in lamiera, come cofani e tetti. Inoltre, l’aumentata intensità dei fenomeni grandinigeni è comprovata anche dall’elevato numero di bolli riscontrato sulle vetture riparate da Car Clinic (in media 450 – con picchi oltre ai 1000 bolli in diversi casi).

“In Car Clinic abbiamo costituito la business unit Clinic Grandine dedicata alla gestione e riparazione delle vetture danneggiate dalla grandine. Il nostro obiettivo è fornire un’assistenza specifica per questo tipo di interventi, diventati ormai consueti soprattutto nei mesi estivi – ha dichiarato Andrea Concina, direttore operations di Car Clinic – Nei grandi centri urbani abbiamo costituito grandi strutture permanenti dedicate alla riparazione dei danni da grandine, mentre nel resto del Paese nei casi di minore entità la riparazione viene svolta nei nostri Centri. Per gli eventi più gravi siamo in grado di attivare in pochi giorni dei centri di riparazione temporanei in grado di gestire elevate numeriche”.

Iscriviti alla newsletter di InsurZine per restare aggiornato su tutte le ultime news e eventi Insurtech

Redazione

La Redazione di InsurZine è composta da collaboratori, influencer ed analisti, esperti del settore insurtech