123
iia factor

IIA Factor, al via il capitolo II della sfida dedicata alle startup del mondo assicurativo. L’iniziativa andrà in scena il 16 giugno ed è promossa da Italian Insurtech Association (IIA). L’evento punta a valorizzare gli investimenti in insurtech e a creare occasioni di networking con i player di settore. In palio un percorso di accelerazione finanziato dall’associazione. Nel secondo capitolo si confronteranno altre sei startup, che avranno a disposizione uno spazio di sette minuti per raccontare la propria mission e il proprio posizionamento sul mercato davanti a una giura di esperti del settore.

Ad introdurre i lavori sarà Simone Ranucci Brandimarte, presidente e co-fondatore di IIA e Yolo Group e a moderare l’evento sarà Andrea Turco, direttore responsabile di Insurzine. A giudicare le startup assicurative in gara saranno: Andrea Birolo (corporate Venture Capital, innovation expert e head of corporate venture capital di Reale Group), Elisabetta Di Luca (principal – offering development – insurance market Italy di Crif), Federica Dominoni (digital & open Innovation di UnipolSai Assicurazioni), Pamela Negosanti (head of sector strategy, fsi di expert.ai) e Rossella Vignoletti (chief marketing officer, communication and staff coordinator di Net Insurance).

Le startup insurtech del capitolo II di IIA Factor

Tra le startup in gara il 16 giugno troviamo: ClioTech, Cupsolidale.it, Lending Solution, SaveBiking, Tiassisto24 e Tito il Perito.

ClioTech, nasce nel 2017 dall’idea di creare un sistema di gestione della mobilità finalizzato a rispondere alla crescente esigenza di connettività e di sicurezza a bordo dei veicoli e a diffondere nuovi modelli di mobilità sostenibile e condivisa. La società sarà presentata dalla Ceo Paola Maresca.

Cupsolidale.it è una digital health platform in cui il paziente può cercare, confrontare e prenotare tutta la sanità di cui ha bisogno, un CUP (Centro Unico di Prenotazione) completamente digitale, semplice da utilizzare, con informazioni dettagliate su ogni prestazione medica, formato da una rete di istituti privati e non-profit, dei quali aggrega l’offerta commerciale, per fornire, in tempo reale, una soluzione al cittadino senza lunghe liste d’attesa e interminabili file, a tariffe calmierate. La società sarà presentata dal Ceo Leonardo Aloi.

Lending Solution, società di servizi digitali dedicata all’onboarding e all’identificazione e autenticazione dei clienti, con particolare focus sulla sicurezza e sul presidio del rischio frodi. Presenta il servizio Smart&Sign: soluzione innovativa che copre i processi di identificazione, autenticazione e firma della clientela, per un’esperienza digitale integrata sia in presenza che da remoto. La società sarà presentata dal fondatore Salvatore Mafodda.

SaveBiking è un’app di coinvolgimento che premia gli utenti per la loro mobilità sostenibile fornendo leads con un livello di rischio ben profilato per assicurazioni che possono fare proposte attraenti per l’utente pur mantenendo elevata marginalità. La società sarà presentata dal Ceo Pietro Lucchini.

Tiassisto24  è la piattaforma tecnologica di micro-servizi basata su AI/ML per la gestione dei veicoli, come scadenze, multe, prodotti assicurativi, autoriparazioni e pagamenti. È progettata per una configurazione modulare e scalabile di soluzioni end-to-end per i canali B2b, B2b2c e B2c mediante un’infrastruttura di api e soluzioni white label. La società sarà presentata dal Ceo e co-founder Michele Romagnoli.

Tito il perito è l’alter ego del perito assicurativo, assiste il perito durante tutti gli stati della pratica e grazie ad un sistema di memorizzazione struttura e semantica dei dati permette la stima del danno e l’applicazione dei patti contrattuali in modo istantaneo. Velocizza quindi l’ottenimento del risarcimento per l’assicurato a fronte di un evento sinistroso adottando le più innovative tecnologie nell’ambito dell’intelligenza artificiale e della computer vision. Il sistema è composto da un’applicazione mobile per la raccolta dati sul campo e di un applicativo web per compilare la relazione di perizia in modo facilitato. È un prodotto destinato alle compagnie di accertamento del danno, ma si propone anche alle compagnie di assicurazione che vogliono ampliare lo spettro e la qualità dei dati raccolti durante il processo assicurativo. La presentazione sarà a cura di Matteo Mendula, dottorando presso il dipartimento di Computer Science and Engineering dell’Università di Bologna.

Redazione

La Redazione di InsurZine è composta da collaboratori, influencer ed analisti, esperti del settore insurtech