Hub International e Aturis, Canada

Apollo, insurtech con sede a Vancouver, si è assicurata un finanziamento da 18,5 milioni di dollari canadesi e ha annunciato il lancio di FinShore per offrire un’opzione di pagamento mensile basata sul modello buy now pay later (Bnpl) completamente integrata ai suoi oltre 100.000 assicurati. La raccolta di capitale è stata guidata da Fair Capital Partners insieme a Innovation Federal Credit Union.

Fondata nel 2019, la società utilizza una piattaforma proprietaria chiamata Apollo Exchange, che consente agli utenti, inclusi broker e loro clienti, di acquistare istantaneamente vari tipi di polizze assicurative senza necessità di intervento umano. Questa tecnologia sfrutta dati estensivi e algoritmi intelligenti per fornire preventivi, raccogliere pagamenti e rilasciare polizze in modo rapido ed efficiente​.

Apollo collabora con società di gestione immobiliare, proptech, intermediari assicurativi e altre organizzazioni per integrare i prodotti assicurativi nei loro flussi di lavoro esistenti.

“La creazione di FinShore rappresenta un passo avanti innovativo per Apollo e contribuirà notevolmente a rendere più semplice la vita dei nostri clienti – ha affermato Jeff McCann, Ceo di Apollo – In questo clima economico, in particolare con l’aumento degli affitti in tutto il Canada, i consumatori cercano flessibilità nelle loro opzioni di pagamento”.

Iscriviti alla newsletter di InsurZine per restare aggiornato su tutte le ultime news e eventi Insurtech

Redazione

La Redazione di InsurZine è composta da collaboratori, influencer ed analisti, esperti del settore insurtech