Francesco Ferri_AD GELLIFY

Prosegue la strategia di espansione di Gellify – Innovation Factory internazionale che supporta le aziende nei processi di innovazione e digital transformation – che annuncia l’acquisizione delle quote di maggioranza pari al 51% di Noba, the Business Prototyping Company – società spagnola che sviluppa e lancia nuovi prodotti, servizi e modelli di business.

Grazie all’operazione, l’innovation factory consolida la sua presenza internazionale estendendo l’offerta in Spagna in cui è già presente dal 2020, oltre alla branch strategica in Middle East.

I dati del mercato spagnolo

Dal 2013 ad oggi nella penisola iberica gli investimenti in innovazione hanno mantenuto un tasso di crescita costante sebbene, dopo la pandemia, si sia registrato un calo in venture capital.
Stando all’ultimo Indice dell’Economia e della Società Digitale indetto dalla Commissione Europea, la Spagna ha avuto un significativo progresso nella digitalizzazione dal 2017 al 2022, passando dal tredicesimo al settimo posto nell’Unione Europea, con un aumento di 11,7 punti (da 49,1 a oltre 60). Il report segnala, inoltre, che la crescita della Spagna è stata superiore alla media europea di 5,4 punti.

I numeri di Noba

Con un fatturato di circa 2.1 milioni di euro nel 2023, Noba ha già registrato un significativo incremento nei primi mesi del 2024. L’azienda ha costruito il proprio successo grazie al suo approccio di “Business prototyping”, una metodologia che combina la mentalità, i processi, gli strumenti e le tecniche del Design Thinking, del Lean Startup e dell’Agile.
Noba collabora con clienti internazionali in vari settori, come alimentare, beverage, manifatturiero, finanziario e farmaceutico. Tra i partner più prestigiosi figurano Danone, Nestlé, HP e Generali Assicurazioni.

“La condivisione degli stessi mercati non potrà che spronarci a unire le energie verso uno sviluppo comune – ha dichiarato Francesco Ferri, amministratore delegato di Gellify – Il nostro lavoro sinergico si tradurrà in un impegno costante e in un forte desiderio di crescita. Un approccio che ci permetterà di ottenere notevoli miglioramenti sia nell’offerta che nello sviluppo tecnologico”.

“Gellify, presente nel mercato spagnolo da quasi 4 anni, ha supportato la creazione di poli dell’innovazione, promuovendo importanti iniziative di cambiamento orientate alla trasformazione digitale” – ha aggiunto Diego Fernández, amministratore delegato di Gellify Iberia – “Il numero di imprese con un elevato potenziale di sviluppo è sempre più alto tanto che il paese, negli anni post pandemia, ha visto una crescita notevole del numero di startup. Gellify si inserisce in un contesto in rapido mutamento, in cui la nuova partnership con Noba mira a espandere i settori spagnoli del retail, dell’energia, dei servizi finanziari e della pubblica amministrazione. Si tratta di un terreno fertile, e pronto ad abbracciare la trasformazione digitale che Gellify ha avviato in Italia dalla sua fondazione.”

“Negli ultimi 6 anni, abbiamo consolidato la nostra esperienza nella ricerca, definizione e validazione di nuovi servizi, prodotti e modelli di business. Con la capacità di sviluppo tecnologico di Gellify – oltre alla sua esperienza nel venture building e nella consulenza strategica – saremo anche in grado di accompagnare i nostri clienti nell’implementazione di questi nuovi business su scala globale” – ha dichiarato Blai Carandell Saladich, amministratore delegato di Noba.

Per Gellify, l’operazione è stata guidata dallo studio legale Gianni e Origoni, con il team guidato dal Counsel Rodrigo Boccioletti e dal Managing Associate Matteo Canonico, in Italia, mentre in Spagna, l’Innovation Factory è stata seguita dallo Studio Garrigues; Noba Ventures è stata assistita nell’operazione dall’avvocato Blanca Alberich Porta, fondatrice di Dcode Legal Advisor.

Iscriviti alla newsletter di InsurZine per restare aggiornato su tutte le ultime news e eventi Insurtech

Redazione

La Redazione di InsurZine è composta da collaboratori, influencer ed analisti, esperti del settore insurtech