swiss re

Swiss Re ha annunciato l’intenzione di abbandonare il business legato a iptiQ, piattaforma digitale e provider di assicurazioni white-label del gruppo riassicurativo. In una nota, la società ha motivato la decisione a seguito di una “revisione strategica” e di essere pronta a valutare “qualsiasi opzione che massimizzi il valore per il Gruppo”. IptiQ ha perso 250 milioni di dollari nel 2023. Perdite che, secondo indiscrezioni raccolte dal portale assicurativo specializzato Coverager, avevano portato la società a tagliare l’anno scorso il 10% della forza lavoro. In Italia, iptiQ ha stretto nel 2020 un accordo strategico con Prima Assicurazioni.

In merito all’annuncio di Swiss Re, la tech company, contattata da Insurzine, ha voluto rassicurare la rete di intermediari e i clienti precisando che “business e operatività andranno in assoluta continuità. Le polizze sottoscritte da IptiQ attualmente in essere e quelle che verranno emesse nei prossimi mesi rimarranno pienamente attive e in copertura fino a scadenza” con la società che “sta già valutando eventuali nuovi partner futuri per integrare l’offerta”.

Iscriviti alla newsletter di InsurZine per restare aggiornato su tutte le ultime news e eventi Insurtech

Redazione

La Redazione di InsurZine è composta da collaboratori, influencer ed analisti, esperti del settore insurtech