Gilles Bénéplanc (Direttore Generale), Jacques Verlingue (Presidente), Benjamin Verlingue (Vice Direttore Generale)_02

Il Gruppo Adelaïde ha chiuso il 2023 con un fatturato complessivo di 400 milioni di euro e con una crescita del 18% rispetto al 2022. Ciò ha permesso alla società di brokeraggio di superare “gli obiettivi fissati e l’ambizione strategica del Gruppo di realizzare un fatturato superiore a 400 milioni di euro entro la conclusione del Piano Impact24” come afferma una nota.

Il Gruppo ora proseguirà la sua politica di internazionalizzazione, con il 25% delle attività generate al di fuori della Francia grazie a nuove acquisizioni in Europa. Negli ultimi 4 anni, infatti, il Gruppo ha effettuato 9 acquisizioni o partecipazioni. Parallelamente, la società intensificherà l’innovazione e la digitalizzazione introducendo nuovi servizi distintivi per i propri clienti, in particolare nel settore immobiliare con Goodloc, nonché nuove extranet per i clienti e una nuova applicazione mobile per Génération.

“In un settore in rapida evoluzione – ha dichiarato Jacques Verlingue, presidente del Gruppo Adelaïde – il nostro posizionamento come broker indipendente ci permette di prosperare garantendo una crescita molto sostenuta e di conciliare un approccio personalizzato e redditizio. Siamo orgogliosi di questi risultati, che testimoniano l’impegno costante dei nostri team, nonché la solidità e l’efficienza del nostro gruppo, che nel 2023 ha festeggiato il suo 90° anniversario”.

Nel 2024 ci sarà un importante cambiamento nella governance del Gruppo, quando Benjamin Verlingue subentrerà a Jacques Verlingue come Presidente.  Per quest’anno, Adelaïde prevede di assumere oltre 250 nuovi talenti che si aggiungeranno ai 2.500 già in organico. Inoltre il Gruppo continuerà a promuovere politiche di formazione, integrazione e sviluppo per i propri dipendenti.

I risultati della filiale Verlingue del Gruppo Adelaïde

Verlingue, la filiale specializzata nella protezione delle imprese, guidata, dalla metà del 2023, da Anne-Jacques de Dinechin, ha registrato un fatturato aggregato di 285 milioni di euro nel 2023, con un aumento del 19%, di cui il 50% è rappresentato da una crescita organica. Le attività di Verlingue al di fuori della Francia rappresentano il 35% di questo totale, grazie alla strategia di crescita esterna che ha visto la creazione di nuove sedi in Europa, in particolare in Italia con l’acquisizione di una quota di maggioranza del broker italiano Inser e nel Regno Unito. 

Negli ultimi 4 anni, Verlingue ha realizzato: 4 acquisizioni al di fuori della Francia – in Portogallo (2020 e 2022), Italia (2023) e Regno Unito (2023) – e 2 acquisizioni in Francia – Cabinet Depeyre e Depeyre Solutions (2023).

I risultati della filiale Génération del Gruppo Adelaïde

Génération, specializzata nella gestione dei contratti di assistenza sanitaria e previdenziale, consolida la sua crescita con un aumento del 18% rispetto al 2022, realizzando un fatturato di 102 milioni di euro nel 2023.  Questa crescita si accompagna all’espansione della base clienti, con oltre 2,4 milioni di beneficiari dell’assistenza sanitaria e 1,1 milioni del settore previdenziale, per un totale di 1,6 miliardi di euro di prestazioni erogate. Inoltre, il ramo individuale mostra una crescita promettente, con oltre 150.000 membri.  Allo stesso tempo, Génération continua la sua espansione territoriale con l’apertura di un nuovo ufficio a Saint-Nazaire, consolidando la sua strategia multi-sito.

I risultati della filiale Cocoon del Gruppo Adelaïde

Nel 2023, Cocoon, specializzata nella distribuzione di assicurazioni sanitarie e previdenziali ai privati, ha rafforzato il suo team di gestione con l’arrivo di Fanny Ridet come Direttrice Generale.  Con un fatturato di 13 milioni di euro, Cocoon mira a diventare un attore riconosciuto nella distribuzione digitale ed etica di soluzioni integrative in campo sanitario.

“In questo 2024 – ha commentato Gilles Bénéplanc, direttore generale del Gruppo Adelaïde – siamo entusiasti di mantenere una traiettoria dinamica del gruppo Adelaide, superando gli obiettivi del nostro ambizioso piano strategico. I nostri risultati continuano a crescere costantemente, dimostrando appieno il nostro impegno nel fornire un valore aggiunto sempre maggiore ai nostri clienti”.

A un anno dalla conclusione ufficiale del piano strategico Impact 24, la crescita del Gruppo Adelaïde è dinamica e in linea con i suoi obiettivi, con una performance finanziaria anch’essa in linea con il target. Con un aumento della percentuale del fatturato di Verlingue generato a livello internazionale, il Gruppo è fermamente impegnato nell’espansione europea.

“La nostra performance dimostra il nostro impegno nella strategia europea – ha aggiunto Benjamin Verlingue, Vice direttore generale del Gruppo Adelaïde – Come azienda indipendente e a conduzione familiare, puntiamo a preservare questa identità, espandendo al contempo le nostre attività in Francia e all’estero. Questi risultati confermano la nostra capacità di offrire un’alternativa ai grandi broker globali o finanziari”.

Iscriviti alla newsletter di InsurZine per restare aggiornato su tutte le ultime news e eventi Insurtech

Redazione Insurzine

La Redazione di InsurZine è composta da collaboratori, influencer ed analisti, esperti del settore insurtech