Cake startup insurtech

La startup assicurativa americana Cake ha chiuso un round di finanziamento pre-seed da 1,3 milioni di dollari guidato dalla società di venture capital Markd. A partecipare alla raccolta di capitale sono stati anche 2ndF, Iridium Bloom LLC, 101 Weston Labs, Iianc e altri partner strategici specifici del settore.

Cosa fa Cake

Lanciata nel 2021, Cake fornisce una piattaforma digitale per agenti assicurativi indipendenti, mirata a facilitare l’acquisto e la vendita di portafogli assicurativi. Utilizza l’intelligenza artificiale per valutare in modo accurato questi portafogli, offrendo agli agenti la possibilità di gestire transazioni in modo flessibile, sia per vendite complete che per segmenti specifici di clientela. L’obiettivo è semplificare e rendere trasparenti le operazioni nel mercato assicurativo, consentendo una migliore mobilità e gestione degli asset assicurativi.

La società è stata selezionata nella terza coorte del programma di accelerazione di InsurTech NY. Con i fondi ottenuti, la startup mira a migliorare ulteriormente la propria piattaforma, accelerare l’acquisizione di clienti e ampliare la gamma di servizi offerti.

“La nostra piattaforma rende progressivamente più semplice per gli agenti adattarsi al mutevole panorama assicurativo – ha affermato Adam Bowe, co-founder e Ceo di Cake – Offriamo un’opportunità unica agli agenti di acquistare e vendere tra loro i rispettivi portafogli, o anche vendite frazionate con specifici segmenti”.

Iscriviti alla newsletter di InsurZine per restare aggiornato su tutte le ultime news e eventi Insurtech

Redazione Insurzine

La Redazione di InsurZine è composta da collaboratori, influencer ed analisti, esperti del settore insurtech