Hdi Assicurazioni

Hdi Global, compagnia assicurativa parte del Gruppo Talanx, ha chiuso il 2023 con un utile operativo aumentato del 4% a 446 milioni di euro e un utile netto che si è attestato a 351 milioni di euro (+13%). Il combined ratio della società è migliorato di 1,5 punti percentuali rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente, attestandosi al 91,5%. I ricavi assicurativi sono aumentati del 10% e hanno raggiunto i 9,1 miliardi di euro. La crescita è stata trainata dal settore property e liability, che ha portato a un buon risultato dei servizi assicurativi pari a 770 milioni di euro (nel 2022 si attestava a 574 milioni di euro), grazie all’aumento dei tassi di interesse, al basso livello di frequenza dei sinistri e alla riduzione dei grandi sinistri.

“Nel complesso, il 2023 è stato un anno forte per la nostra compagnia – ha affermato Edgar Puls, Ceo di Hdi Global – Gli effetti dell’inflazione si sono fatti sentire nella prima metà dell’anno, poi siamo stati in grado di aumentare il risultato del nostro servizio assicurativo e minimizzare l’impatto di grandi perdite sul nostro bilancio grazie ad una sottoscrizione prudente e disciplinata”.

“I risultati sono stati raggiunti in un periodo di costante cambiamento per il settore globale – ha proseguito Puls – Che si tratti della trasformazione verso un mondo senza emissioni di anidride carbonica, della crescente digitalizzazione, dei veicoli autonomi, dei parchi eolici offshore, dei nuovi combustibili e delle nuove fonti energetiche, nonchè della necessità  di prevenire i rischi climatici in generale. Noi aiutiamo l’industria globale a far fronte ai nuovi rischi emergenti agendo come loro partner stretto, offrendo soluzioni assicurative su misura e servizi aggiuntivi. Siamo inoltre leader nei programmi internazionali e nei trasferimenti alternativi di rischio, come le captive. La continua crescita in entrambe le aree nel 2023 è una testimonianza della nostra competenza e della nostra forte rete globale. Per agire come un vero partner ci vogliono resilienza, affidabilità  e fiducia. La maggior parte dei nostri rapporti con i clienti sono a lungo termine. Nel 2023 abbiamo pagato più di 6 miliardi di euro in sinistri, dimostrando che siamo presenti per i nostri clienti quando è davvero importante. I nostri risultati positivi incoraggiano questo approccio di continua centralità del cliente e l’aspirazione a un costante progresso delle nostre soluzioni. Offrire competenze all’avanguardia è un dovere e – ha concluso – grazie al talento del nostro gruppo, sono certo che continueremo a soddisfare le esigenze dei nostri clienti.”

Iscriviti alla newsletter di InsurZine per restare aggiornato su tutte le ultime news e eventi Insurtech

Redazione Insurzine

La Redazione di InsurZine è composta da collaboratori, influencer ed analisti, esperti del settore insurtech