Alberto Tosti, sara assicurazioni

Il Gruppo Sara Assicurazioni ha chiuso il 2023 con un utile netto pari a 83,1 milioni di euro. La società ha messo a bilancio una performance da 62,9 milioni di euro nel ramo danni e da 12,3 milioni di euro nel ramo vita, entrambe in rialzo rispetto a quanto realizzato nell’anno precedente. L’indice di solvibilità si attesta superiore al 360%. 

Nel dettaglio, la capogruppo Sara Assicurazioni ha totalizzato una raccolta premi pari a 688,6 milioni di euro, in aumento del 7,5% su base annua, e un utile netto di 53 milioni di euro. Il cda ha proposto di distribuire il 30% dell’utile di esercizio in dividendi ai soci. Nessuna proposta di redistribuzione degli utili per quanto riguarda invece Sara Vita, che ha chiuso l’esercizio con premi per 134,9 milioni di euro e un utile netto di 13,9 milioni di euro e il suo indice di solvibilità si attesta ad oltre il 390%.

“Più che soddisfacenti i risultati del gruppo in termini di utile netto e crescita del comparto danni in un esercizio avversato dall’inflazione, dagli eventi climatici estremi e dalla scarsa competitività del comparto vita – ha commentato il direttore generale di Sara Assicurazioni Alberto Tosti – Crediamo in un futuro promettente sostenuto dalla robusta capitalizzazione del gruppo e da un modello di impresa equilibrato ed innovativo”.

Iscriviti alla newsletter di InsurZine per restare aggiornato su tutte le ultime news e eventi Insurtech

Redazione Insurzine

La Redazione di InsurZine è composta da collaboratori, influencer ed analisti, esperti del settore insurtech