risultato

Utile netto pari a 7,2 miliardi di euro, in crescita del 45%. Risultato operativo a 7,6 miliardi con un +6% rispetto all’esercizio 2022. Risultato operativo per azione a 3,31 euro, in aumento dell’8% rispetto all’anno scorso. Dividendo di 1,98 euro per azione, +16% rispetto al 22, e lancio di un programma di riacquisto di azioni proprie fino a 1,6 miliardi di euro, di cui 0,5 miliardi di euro di riacquisto di azioni anti-diluitive e 1,1 miliardi di euro di riacquisto di azioni annuali. Solvency II ratio al 227%, +12 punti.

Sono questi i numeri con cui Axa archivia il 2023, raggiungendo con successo i principali obiettivi finanziari contenuti nel piano “Driving Progress 2023”.

“Nel 2023 abbiamo continuato a registrare una buona crescita nei nostri core business. Tra cui P&C, Protection, Risparmio e Health”, ha dichiarato Thomas Buberl, Ceo di Axa. “Ciò è stato in parte compensato dalla diminuzione dei volumi di AXA XL Reinsurance, dovuta alla riduzione dell’esposizione alle catastrofi naturali. E nel settore Salute a seguito della nostra decisione di non rinnovare due contratti internazionali del Gruppo”.

“Abbiamo trasformato il Gruppo e realizzato in modo coerente il nostro piano Driving Progress 2023“, ha proseguito Buberl, “costruendo un consistente track record di distribuzione degli utili e del capitale, pur mantenendo un solido bilancio. Oggi disponiamo di un modello di business attrattivo. Con attività chiave e in scala bilanciate tra le commercial lines e il mondo retail, focalizzate su rischi di sottoscrizione prevedibili e su un’elevata generazione di cassa”.

Insieme al risultato dell’esercizio 2023, Axa pubblica anche il nuovo piano strategico “Unlock the Future” con i principali obiettivi finanziari e la nuova politica di gestione del capitale. Payout ratio totale del 75%, compreso un aumento del dividendo al 60% e l’impegno a riacquistare azioni annuali.

“Ho fiducia nella nostra strategia, che ha dato buoni risultati anche in un contesto difficile” ha spiegato il ceo di Axa. “Disponiamo di una profonda competenza tecnica, di un’eccellente rete di agenti e di un’infrastruttura tecnologica scalabile. Sulla base di ciò, il nostro nuovo piano si concentrerà sulla crescita e sul rafforzamento delle nostre attività principali, con un’esecuzione rigorosa. Puntiamo a scalare la crescita organica e l’eccellenza tecnica e operativa in tutte le nostre attività, facendo leva su iniziative chiare e collaudate nei rami commerciali P&C, Employee Benefits e Individual Health, e nel settore assicurativo Retail”.

Iscriviti alla newsletter di InsurZine per restare aggiornato su tutte le ultime news e eventi Insurtech

Redazione Insurzine

La Redazione di InsurZine è composta da collaboratori, influencer ed analisti, esperti del settore insurtech