Londra, insurtech

La startup assicurativa londinese Artificial Labs ha raccolto 10 milioni di dollari nel suo round di serie A+. La raccolta di capitale è stata guidata dal principale fondo fintech europeo quotato in borsa Augmentum Fintech e ha visto la partecipazione degli investitori esistenti Ms&Ad Ventures e Fomcap IV. I fondi ottenuti consentiranno all’insurtech di proseguire il suo sviluppo di soluzioni tech per la sottoscrizione e per diversificare la sua offerta.

Cosa fa Artificial Labs

Fondata nel 2013 da Johnny Bridges e David King, la startup ha sviluppato una piattaforma di underwriting algoritmico. La soluzione è progettata per migliorare l’efficienza e l’accuratezza del processo di underwriting, consentendo agli assicuratori di gestire le sottomissioni con maggiore precisione grazie all’uso dell’analisi dei dati e dell’apprendimento automatico. La tecnologia di Artificial Labs include funzionalità avanzate di data analytics e machine learning che consentono agli utenti di valutare i rischi in modo più accurato e di prendere decisioni basate su dati solidi e analisi predittive. La piattaforma può personalizzare l’esperienza di underwriting e di gestione dei contratti in base alle specifiche esigenze dei loro clienti, rendendo il processo più snello e personalizzato.

La notizia del round di finanziamento arriva a seguito del recente annuncio che ha visto la startup siglare una partnership pluriennale con la società Placing Platform Limited (Ppl) che vedrà entrambe le aziende lavorare insieme per accelerare la fornitura di un’esperienza digitale completamente integrata per il settore assicurativo

“Il nostro ultimo round di finanziamento è una testimonianza dell’entusiasmante lavoro che stiamo svolgendo presso Artificial – ha commentato David King, Co-Ceo e Co-founder di Artificial Labs – Questo round ci consentirà di accelerare la nostra crescita e di continuare a innovare nello spazio algoritmico e aumentato. Nel 2024 promuoveremo ulteriormente lo sviluppo della nostra piattaforma di sottoscrizione, il lancio di nuove soluzioni di intelligenza artificiale e del nostro prodotto Contract Builder, che sta già riscontrando grande successo sul mercato”.

Iscriviti alla newsletter di InsurZine per restare aggiornato su tutte le ultime news e eventi Insurtech

Redazione Insurzine

La Redazione di InsurZine è composta da collaboratori, influencer ed analisti, esperti del settore insurtech