ia generativa

Hdi Global ha comunicato di aver implementato con successo la sua soluzione proprietaria di intelligenza artificiale generativa denominata Hdi-Gpt. La tecnologia è stata utilizzata per ottenere approfondimenti in tempo reale da dati non strutturati in forma di testo o immagine come strumento di supporto per il personale della compagnia. La soluzione è stata testata per diversi casi d’uso: dall’interpretazione dei termini e delle condizioni dei contratti legali attraverso il riepilogo di contenuti estesi alla registrazione e valutazione delle richieste di indennizzo assicurativo in tempo reale. All’implementazione della suddetta tecnologia è stata affiancata anche la formazione del personale dell’azienda all’uso di questo strumento.

“Abbiamo consapevolmente dedicato il nostro tempo all’esplorazione delle possibilità offerte dall’intelligenza artificiale generativa. Era importante creare consapevolezza nell’organizzazione, identificare i giusti casi d’uso ed esplorare come le nuove soluzioni possono aumentare sensibilmente i flussi di lavoro per fornire un supporto reale ai nostri dipendenti” ha spiegato Willi Weber, responsabile dell’analisi dei dati presso Hdi Global – Questo è già certo: il potenziale è enorme, ma la tecnologia richiede un’esplorazione sostenibile nell’interesse degli utenti – e non ultimo dei nostri clienti. Nonostante tutta l’attenzione all’accelerazione e all’ottimizzazione dei processi, è ovvio che per noi La preoccupazione principale resta sempre la protezione dei dati e dei segreti aziendali.”

“Con Hdi-Gpt guardiamo per la prima volta all’intelligenza artificiale generativa per la trasformazione dei processi assicurativi fondamentali e per l’ottimizzazione del flusso di lavoro” ha aggiunto Thomas Kuhnt, direttore operativo di Hdi Global – Ciò che è fondamentale per noi è che si tratti di aumento, non di automazione. L'”human in the loop” è indispensabile per l’uso responsabile dell’intelligenza artificiale generativa e per la nostra ambizione di offrire ai clienti soluzioni su misura. Per il futuro, l’obiettivo è utilizzare l’intelligenza artificiale come copilota nelle aree in cui si rivela utile per migliorare e accelerare i processi basati sui dati e consente una gestione più efficiente della nostra attività. Siamo all’alba di uno sviluppo entusiasmante che porta nuovi progressi quasi ogni giorno e che stiamo aiutando da modellare strategicamente a beneficio dei nostri stakeholder.”

Iscriviti alla newsletter di InsurZine per restare aggiornato su tutte le ultime news e eventi Insurtech

Redazione Insurzine

La Redazione di InsurZine è composta da collaboratori, influencer ed analisti, esperti del settore insurtech