Vittoria Assicurazioni_Campagna_Sei Nazioni Maschile_ORIZZONTALE

In vista dell’edizione 2024 del Guinness Sei Nazioni di Rugby, Vittoria Assicurazioni, main sponsor delle squadre Nazionali Seniores e Under 20 maschili e femminili, ha lanciato una nuova campagna a sostegno degli Azzurri. Firmata dall’agenzia creativa Integer e pianificata dall’agenzia media Wavemaker, la comunicazione è guidata dal claim della compagnia “Chi protegge se stesso, protegge gli altri” e declinata su digital ooh, televisione e maxischermi dello Stadio Olimpico di Roma. 

“Questa ampia iniziativa pubblicitaria vuole comunicare attraverso dinamiche nuove, a tratti inaspettate e più coinvolgenti, non solo il forte legame che unisce la compagnia e lo sport del rugby, ma anche l’importanza del principio della mutualità, aspetto cardine del settore assicurativo attorno a cui Vittoria Assicurazioni ha costruito il proprio posizionamento – ha dichiarato Luciano Chillemi, responsabile comunicazione istituzionale e customer care di Vittoria Assicurazioni – Essere una squadra, dentro e fuori dal campo, che si aiuta e si sostiene nei momenti di difficoltà e negli imprevisti della vita, è la vera Vittoria a cui tutti dovrebbero ambire.” 

La nuova campagna adv

La nuova campagna adv prevede una cartellonistica digitale, programmata su 4 maxi ledwall posizionati nelle zone più strategiche della Capitale, è on air dal 28 gennaio al 3 febbraio e dal 3 al 9 marzo in concomitanza con le due partite casalinghe della Nazionale, rispettivamente Italia-Inghilterra e Italia-Scozia. Per quanto concerne la campagna pubblicitaria in televisione, invece, il canale di riferimento è Sky Sport, casa del Rugby per l’intera durata della competizione, con uno superspot di 15” che andrà in onda durante tutte le 5 partite degli Azzurri.  Inoltre, sui maxischermi dell’Olimpico – dove si svolgeranno le partite in casa della nazionale – verrà trasmesso uno spot di 30”, mentre nel Villaggio Olimpico sarà presente uno stand che avrà il compito di intrattenere gli appassionati della palla ovale – e non solo – con divertenti “activations” come ad esempio dei giochi con veri professionisti del rugby per imparare o migliorare alcuni gesti tecnici. 

“Lavorare su un progetto che unisce i valori del rugby a quelli di una cultura assicurativa etica e socialmente utile rappresenta per noi un grande onore – ha commentato Simone De Martini, ceo di Integer – O meglio una grande Vittoria”.

Iscriviti alla newsletter di InsurZine per restare aggiornato su tutte le ultime news e eventi Insurtech

Redazione Insurzine

La Redazione di InsurZine è composta da collaboratori, influencer ed analisti, esperti del settore insurtech