innovation, digital trasformation

L’insurtech cinese Leapstack ha annunciato di aver raccolto 200 milioni di yuan (27,8 milioni di dollari) in un round di finanziamento di serie C+. Il round è stato guidato dalla società cinese di venture capital Qiming Venture Partners con il contributo di Soochow Yihe Capital e dell’attuale azionista Legend Capital. Anche MountainView Capital ha partecipato fornendo servizi di consulenza finanziaria alla società.

Fondata nel 2016, Leapstack si concentra principalmente sull’integrazione di tecnologie avanzate come l’intelligenza artificiale (AI) e l’automazione dei processi robotici (RPA) per automatizzare e ottimizzare processi tradizionalmente manuali e ripetitivi nel settore delle assicurazioni, con un focus particolare sulle assicurazioni sanitarie. L’uso combinato di queste tecnologie permette di migliorare l’efficienza operativa, ridurre gli errori e abbassare i costi.

L’insurtech ha sviluppato piattaforme per la gestione intelligente dei sinistri, l’audit e il controllo del rischio oltre che modelli di machine learning e mappe delle conoscenze mediche per migliorare l’underwriting, la liquidazione dei sinistri e il servizio clienti. Leapstack ha all’attivo numerose partnership con grandi compagnie di assicurazioni, istituzioni finanziarie e aziende tecnologiche cinese. Tra queste China Life Insurance, PICC, China Taiping e Ping An Insurance. La società si rivolge al mercato cinese, ma l’obiettivo è espandersi in tutta l’area dell’Asia-Pacifico. A tal proposito ha già stabilito presenze significative in mercati come Hong Kong, Singapore, Vietnam e Thailandia.

Iscriviti alla newsletter di InsurZine per restare aggiornato su tutte le ultime news e eventi Insurtech

Redazione

La Redazione di InsurZine è composta da collaboratori, influencer ed analisti, esperti del settore insurtech