Corvus insurance, insurtech

Il numero di vittime di ransomware nel 2023 ha già superato quello osservato per il 2021 e il 2022. A dirlo è Corvus Insurance nel suo Global Ransomware Report 2023, uno studio che analizza e tiene traccia delle tendenze cyber in evoluzione. Secondo l’analisi, nel terzo trimestre dell’anno che si è appena concluso gli attacchi ransomware sono aumentati dell’11% rispetto al secondo trimestre e del 95% su base annua.

“È chiaro che gli attacchi ransomware sono aumentati ad un ritmo da record nel 2023 e ci aspettiamo che questi numeri superino quelli degli anni precedenti – ha affermato Jason Rebholz, ciso di Corvus Insurance – A parte questi numeri complessivi, questo report dimostra l’impatto che un singolo gruppo di ransomware come quelli CL0P possa avere quando nascono nuove tattiche di attacco, che è ciò che abbiamo visto con l’exploit zero-day di massa che ha causato il caos sia nel secondo che nel terzo trimestre del 2023″.

Seguici sui nostri canali social: Facebook Twitter 

Leggi tutte le nostre notizie cliccando QUI

Redazione Insurzine

La Redazione di InsurZine è composta da collaboratori, influencer ed analisti, esperti del settore insurtech