the green insurer

The Green Insurer, compagnia di assicurazioni auto britannica impegnata a ridurre l’impatto dei conducenti sull’ambiente, ha lanciato un nuovo prodotto assicurativo auto che premia i clienti che guidano in modo responsabile. La soluzione calcola l’impronta di carbonio di un conducente analizzando i dati di guida e fondendoli con le informazioni sul proprio veicolo. Il servizio è basato sulla tecnologia telematica di Cambridge Mobile Telematics che legge i dati di guida acquisiti dai sensori degli smartphone e li trasforma poi in approfondimenti sulla guida e sulla sostenibilità grazie all’intelligenza artificiale. In questo modo gli automobilisti possono comprendere l’impatto ambientale di ogni viaggio che intraprendono.

“Noi di The Green Insurer crediamo nel potere dell’analisi per ispirare abitudini di guida sostenibili e incentivare le persone ad avere un impatto positivo sul nostro pianeta”, ha affermato Paul Baxter, ceo di The Green Insurer. “La nostra partnership con Cmt testimonia il nostro impegno nell’utilizzare il fornitore di dati più accurato e affidabile per fornire un feedback reale ai conducenti e fare davvero la differenza.”

Gli automobilisti chiedono opzioni assicurative più sostenibili

Secondo una recente indagine di Cmt, gli automobilisti del Regno Unito desiderano opzioni assicurative più sostenibili. L’84% è infatti preoccupato per il collasso climatico. Di conseguenza, il 76% afferma che scaricherebbe l’app del proprio assicuratore per ridurre le emissioni di carbonio e il consumo di carburante. I dati di Cmt mostrano che gli automobilisti che partecipano a programmi di assicurazione auto sostenibile sono tre volte più coinvolti e risparmiano oltre 400 sterline all’anno sui costi del carburante.

“L’assicurazione connessa offre agli automobilisti un valore incredibile, con un’ampia gamma di opzioni a cui tengono. Dalla riduzione delle emissioni di carbonio al risparmio sul carburante, all’ottenimento di aiuti salvavita dopo un incidente automobilistico, agli sconti sulle assicurazioni, ce n’è per tutti i gusti”, ha affermato David Morse, Chief Customer Officer di Cmt. “Una guida sicura è una guida sostenibile. Non vediamo l’ora di lavorare con The Green Insurer per migliorare la sicurezza stradale nel Regno Unito, consentendo ai conducenti di ridurre le emissioni di carbonio”.

The Green Insurer ha dichiarato di essersi sottoposto ad un controllo rigoroso per garantire che ogni aspetto della sua offerta sia sostenibile e contribuisca alla riduzione dell’impronta di carbonio, come imporre l’uso di parti riciclate per le riparazioni. Il programma assicurativo della compagnia è stato inoltre sottoscritto da un consorzio di assicuratori che hanno una significativa esperienza nelle assicurazioni connesse e condividono l’impegno a rendere l’assicurazione auto più sostenibile.

Seguici sui nostri canali social: Facebook Twitter 

Leggi tutte le nostre notizie cliccando QUI

Redazione Insurzine

La Redazione di InsurZine è composta da collaboratori, influencer ed analisti, esperti del settore insurtech