wefox, insurtech, copertina

Wefox sta cambiando strategia. Lo scorso giugno Günther Blaich, amministratore delegato della branch tedesca dell’insurtech, in un’intervista a Versicherungsbote ha affermato che il gruppo in Germania si concentrerà maggiormente sull’attività di brokeraggio, sul ruolo di fornitore di servizi (Mga) per le compagnie e sull’ulteriore sviluppo della piattaforma integrata di distribuzione e assicurazione.

La nuova strategia di wefox

L’obiettivo di questo nuovo piano, è “smettere di competere con potenziali partner assicurativi terzi”. Nell’ambito della nuova strategia, Wefox Insurance, l’assicuratore interno del Gruppo, starebbe concentrando le sue attività su categorie di prodotti speciali con effetto immediato, come le polizze salute in Svizzera, le coperture per e-bike in Germania e l’assicurazione auto in alcuni paesi selezionati. Nel corso della sua riorganizzazione, l’insurtech lascerà scadere senza rinnovo i contratti esistenti nel settore dell’assicurazione property.

Il riallineamento – secondo diverse testate tedesche – farebbe parte della “strategia di trasformazione” dell’unicorno insurtech. Wefox vuole aumentare le sue capacità di distribuzione, secondo quanto riportato da Cash on line. All’interno della riorganizzazione, l’insurtech ha recentemente avviato la sua collaborazione di affinity con Gate, il Green & Advanced Transport Ecosystem del Gruppo Iveco nel campo del noleggio commerciale a lungo termine di veicoli commerciali in Italia. Nel dettaglio la partnership prevede l’integrazione nell’offerta di noleggio di veicoli commerciali elettrici di Gate di prodotti assicurativi personalizzati forniti da Wefox. “L’intermediazione – sostiene la società – rimane la priorità”.

Seguici sui nostri canali social: Facebook Twitter 

Leggi tutte le nostre notizie cliccando QUI

Redazione Insurzine

La Redazione di InsurZine è composta da collaboratori, influencer ed analisti, esperti del settore insurtech