zurich

Zurich ha pubblicato i risultati del primo trimestre 2023. I ricavi assicurativi della compagnia appartenenti al ramo danni (P&C) sono aumentati del 7%, con una crescita dell’11% su base omogenea, trainata dalla forte crescita del segmento commercial insurance e all’ulteriore miglioramento dei prezzi. La posizione patrimoniale del Gruppo si dimostra “molto solida”, con un indice di solvibilità che si attesta al 258% al 31 marzo 2023. Zurich ha inoltre annunciato che prosegue l’allocazione proattiva del capitale con l’accordo di riassicurazione del portafoglio assicurativo vita individuale di Farmers New World Life e la vendita programmata del portafoglio di rendite cileno. 

Gli altri numeri del primo trimestre 2023 di Zurich

Anche i margini del ramo commerciale si attestano in miglioramento a seguito di un aumento dei prezzi e dei tassi d’interesse, parzialmente compensati dal perdurare dell’elevato andamento dei costi dei sinistri nel settore retail. Sul ramo Vita la nuova produzione (espressa in termini di valore attuale dei premi futuri – Pvnbp) ha aggiunto 265 milioni di dollari di contractual service margin ai dati del primo trimestre dell’anno. Mentre per quanto riguarda i premi della nuova attività (Pvnbp) anch’essi si sono attestati in aumentato del 23% su base omogenea. Invece i premi lordi emessi da Farmers Exchanges sono diminuiti del 3%, per impatto del business rideshare commerciale, parzialmente compensati da un forte miglioramento dei prezzi.

“Il Gruppo ha iniziato positivamente il nuovo ciclo finanziario – ha dichiarato George Quinn, group chief financial officer – Abbiamo registrato una robusta crescita nel ramo Danni (P&C), con un aumento a doppia cifra dei premi in Nord America, dovuto principalmente all’aumento delle tariffe. I margini Commercial Insurance hanno continuato a migliorare, ma siamo cauti nel valutarne il pieno potenziale, dal momento che stiamo acquisendo famigliarità con il nuovo principio contabile. I mercati retail stanno registrando prezzi più elevati al momento del rinnovo e i margini miglioreranno nel corso dell’anno, man mano che i ricavi inizieranno a superare i costi dei sinistri. Il ramo Vita ha registrato una forte crescita dei volumi, mentre nel breve periodo il business mix ha ridotto i margini. Farmers Exchanges ha registrato una crescita organica, focalizzandosi al contempo sul miglioramento dei risultati delle sottoscrizioni. Abbiamo inoltre annunciato due ulteriori operazioni relative al back book, che rappresentano un passo importante nel nostro impegno a ridurre la volatilità e a migliorare la qualità dei rendimenti. Queste operazioni creano inoltre il potenziale per ottenere rendimenti ancora più elevati in futuro. Questi sono i nostri primi risultati finanziari, in conformità all’Ifrs 17″.

Seguici sui nostri canali social: Facebook Twitter 

Leggi tutte le nostre notizie cliccando QUI

Redazione Insurzine

La Redazione di InsurZine è composta da collaboratori, influencer ed analisti, esperti del settore insurtech