LoJack, piattaforma flotte

La società di telematica LoJack ha annunciato nuove funzioni per la sua piattaforma dedicata alle flotte aziendali, che monitora e analizza i parametri strategici e vitali per la gestione del parco veicoli e delle merci trasportate.

Tra le novità ci sono nuove analisi relative alla sicurezza del parco, con dati essenziali sulle percentuali di uso delle auto e dati aggregati generali di flotta su percorrenze, ore di utilizzo, durata soste, tempo di accensione motore. Altra funzione implementata nella piattaforma Fleet Telematics è il sistema intelligente di gestione degli incidenti CrashBoxx: un tool di consultazione che permette alle società di noleggio e ai fleet manager di essere informati istantaneamente sui sinistri che vedono coinvolti le auto del proprio parco. Dalla piattaforma è possibile ricevere le informazioni e i dettagli sull’evento per poter valutare ogni singolo episodio in base alla sua reale gravità, contattando il driver e attivando i necessari soccorsi meccanici o sanitari.

Novità anche sul fronte dell’esperienza di monitoraggio dei percorsi delle auto in parco: dalla possibilità di ripercorrere in qualsiasi momento i tragitti effettuati da ogni singola vettura attraverso un moderno sistema di riproduzione visuale degli spostamenti al monitoraggio costante della temperatura e dei parametri ambientali per le aziende impegnate nel trasporto di beni deperibili.

Altra funzione inserita nella piattaforma riguarda la manutenzione predittiva che informa società di noleggio e fleet manager sulle scadenze di manutenzione ordinaria e sui piani di intervento dettati da requisiti di legge o dalla car policy dei veicoli ed elaborati sulla base di intervalli temporali, del chilometraggio o anche delle “ore lavorate” per le macchine movimento terra, ad esempio. Il gestore della flotta, inoltre, sarà informato in tempo reale anche sull’eventuale accensione della spia di malfunzionamento su uno o più veicoli del parco e potrà così pianificare il suo rientro in officina per la necessaria manutenzione, fornendo supporto al driver, prevenendo guasti e costi di riparazione più significativi e aumentando l’efficienza operativa.

Le ultime due novità annunciate riguardano infine la gestione degli e-vehicles, sempre più diffusi nelle flotte aziendali, e il riconoscimento automatico del driver per le vetture in pool mediante una driver tag.

“Le nostre soluzioni per le flotte aziendali si sono nel corso degli anni ampliate alla gestione di differenti veicoli, non solo auto e vicoli commerciali leggeri, ma anche truck, trattori, macchine movimento terra, veicoli speciali, con un occhio particolare alle nuove alimentazioni” – ha evidenziato Massimo Braga, Direttore Generale di LoJack Italia – “Attraverso una soluzione flessibile, adattabile alle specifiche esigenze della singola flotta e in costante evoluzione (ogni 2 settimane la nostra piattaforma si aggiorna con l’aggiunta di nuove funzioni), consentiamo di monitorare la flotta in tempo reale, visualizzare e analizzare rapidamente i KPI, controllarne il suo utilizzo per identificare opportunità e ottimizzare l’efficienza”.

Seguici sui nostri canali social: Facebook Twitter 

Leggi tutte le nostre notizie cliccando QUI

Redazione Insurzine

La Redazione di InsurZine è composta da collaboratori, influencer ed analisti, esperti del settore insurtech