Net Zero Insurance Alliance, ISP

La Net-Zero Insurance Alliance (Nzia) ha lanciato il suo primo protocollo durante l’annuale World Economic Forum in corso di svolgimento a Davos in Svizzera. L’obiettivo dell’accordo è definire degli obiettivi utili ad accelerare laa transizione verso un’economia a zero emissioni. Intesa Sanpaolo Vita è tra i firmatari del protocollo che ha fissato gli obiettivi per accelerare la transizione verso un’economia a zero emissioni. Con l’avvio del protocollo, gli attuali membri della Nzia sono tenuti a fissare e divulgare i propri obiettivi iniziali entro il 31 luglio 2023. 

“Il primo protocollo per la definizione degli obiettivi della Nzia rappresenta una svolta epocale – ha dichiarato Renaud Guidée, presidente della Nzia e Group Chief Risk Officer di Axa – Per la prima volta, le compagnie di assicurazione e riassicurazione, tra le più grandi a livello globale, hanno creato un quadro di riferimento e strumenti di misurazione per valutare l’impatto delle loro attività sul cambiamento climatico. Il protocollo per la definizione degli obiettivi della Nzia servirà da catalizzatore per fissare obiettivi ambiziosi e senza precedenti verso il net-zero”.

Intesa: processo di “just transition” verso un economia net-zero

Il Gruppo Assicurativo Intesa Sanpaolo Vita ha aderito lo scorso anno alla Net Zero Insurance Alliance (Nzia). L’obiettivo dei membri – principali assicuratori e riassicuratori del mondo – è quello di impegnarsi a portare i propri portafogli di investimento e di sottoscrizione a zero emissioni nette di gas a effetto serra entro il 2050, in linea con un aumento massimo della temperatura di 1,5°C rispetto ai livelli preindustriali entro il 2100.

“Quello di oggi rappresenta un passo importante verso la costruzione di un framework solido per la misurazione delle emissioni associate all’attività assicurativa e la definizione di obiettivi di riduzione – ha dichiarato Nicola Maria Fioravanti, ad e dg di Intesa Sanpaolo Vita e Responsabile della Divisione Insurance di Intesa Sanpaolo – Siamo orgogliosi di offrire il nostro contributo come assicuratori nella costruzione di un percorso concreto e tangibile verso un’economia net-zero che promuova anche un processo di just transition”.

Seguici sui nostri canali social: Facebook Twitter 

Leggi tutte le nostre notizie cliccando QUI

Redazione Insurzine

La Redazione di InsurZine è composta da collaboratori, influencer ed analisti, esperti del settore insurtech