Waada, insurtech, pakistan

La startup assicurativa pakistana Waada, in linea con il suo piano di espansione nazionale, ha acquisito l’insurtech MicroEnsure. Oltre all’operazione, la società ha annunciato anche di aver chiuso un seed round da 1,3 milioni di dollari. Soldi che serviranno a Waada per raggiungere il suo obiettivo: diventare il più grande operatore assicurativo del Pakistan.

Cosa fa Waada

Fondata nel 2020 e con sede a Karachi, Waada (“promessa” in pachistano) ha sviluppato una piattaforma b2b2c che consente ai consumatori di acquistare polizze online in pochi minuti. “La penetrazione delle assicurazioni in Pakistan è dello 0,7%, la più bassa della regione dell’Asia meridionale – ha dichiarato Ishaq Kothawala, Ceo e founder di Waada – La tecnologia può svolgere un ruolo enorme per colmare tale divario. L’assicurazione riguarda la vendita di una promessa futura, quindi stabilire quella fiducia per soddisfare quel Waada (“promessa”) è fondamentale nella distribuzione. Gli agenti giocheranno sempre un ruolo chiave nella distribuzione assicurativa. La necessità è automatizzare ogni processo, dalla sottoscrizione all’emissione della polizza, dalla gestione dei contatti alle commissioni e ai sinistri, al fine di consentire agli agenti di concentrarsi sulla vendita e non sull’amministrazione”.

Grazie all’acquisizione e ai fondi ottenuti, ora Waada mira ad accrescere il numero degli assicurati nella regione con l’obiettivo di distribuire 10 milioni di polizze entro i prossimi cinque anni. 

Seguici sui nostri canali social: Facebook Twitter 

Leggi tutte le nostre notizie cliccando QUI

Redazione Insurzine

La Redazione di InsurZine è composta da collaboratori, influencer ed analisti, esperti del settore insurtech