Corvus insurance, insurtech

Dopo la Germania Corvus Insurance, fornitore di prodotti assicurativi aziendali basati sull’intelligenza artificiale, sbarca in un altro paese europeo, l’Austria, grazie ad una collaborazione con la compagnia assicurativa statunitense Travelers. L’insurtech offrirà ai clienti austriaci ma anche tedeschi il suo prodotto smart cyber insurance.

Inizialmente il prodotto sarà offerto alle pmi e alle imprese del mid market austriaco e tedesco con un fatturato annuo non superiore a 1 milione di euro. “Corvus è posizionata in modo unico nell’attuale mercato europeo – ha affermato Madhu Tadikonda, Ceo di Corvus Insurance – Siamo entusiasti di collaborare con Travelers per portare il nostro approccio trasparente e basato sui dati ad un nuovo pubblico di broker e assicurati”. L’espansione di Corvus non si fermerà alle sole Berlino e Vienna. In futuro la società mira ad aprire altri uffici in tutto il continente europeo.

Cosa fa Corvus

La società assicurativa è specializzata nella fornitura di assicurazioni contro la violazione dei dati informatici alle imprese in una varietà di settori. A differenza di molti altri fornitori di assicurazioni, Corvus Insurance utilizza una Data Science avanzata combinata con un approccio basato sull’intelligenza artificiale per prevedere e prevenire meglio le perdite.

Seguici sui nostri canali social: Facebook Twitter 

Leggi tutte le nostre notizie cliccando QUI

Redazione Insurzine

La Redazione di InsurZine è composta da collaboratori, influencer ed analisti, esperti del settore insurtech