Nicola De Mattia_CEO Targa Telematics

Targa Telematics, tech company specializzata nello sviluppo di soluzioni IoT e piattaforme digitali per la mobilità connessa, ha annunciato di aver aderito all’iniziativa UN Global Compact, promossa dalle Nazioni Unite per sviluppare, implementare e adottare politiche sostenibili e di responsabilità sociale d’impresa. La società italiana ha aderito all’iniziativa che promuove i progetti di collaborazione per sviluppare gli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile (SDGs) delle Nazioni Unite per il 2030. Si tratta dell’iniziativa strategica di cittadinanza d’impresa più ampia al mondo: alla sua costituzione, nel luglio del 2000, sono oltre 9.500 le aziende e 3.000 le associazioni, provenienti da 160 paesi nel mondo, che vi hanno aderito.

Con la firma dell’accordo, Targa Telematics si impegna a integrare “in modo ancora più rigoroso nella sua strategia e nelle operazioni quotidiane i principi fondamentali legati al rispetto dei diritti umani, agli standard lavorativi, alla tutela dell’ambiente e alla lotta alla corruzione”. Inoltre, come parte integrante del suo contributo, la tech company attraverso il suo hub di Ricerca&Sviluppo di Treviso, che conta al momento su un team di circa 60 professionisti, si impegna a “sviluppare e sperimentare progetti in materia di Sviluppo Sostenibile, mettendo a disposizione dei propri clienti know-how e competenze tecnologiche per realizzare soluzioni di mobilità ultima generazione in grado di garantire un minor impatto ambientale”.

“La decisione di aderire al programma Global Compact delle Nazioni Unite rientra in un quadro più ampio di scelte che la società sta compiendo per evolvere verso un modello più sostenibile, inclusivo, attento alle persone e di promozione di una cultura della cittadinanza d’impresa – ha dichiarato Nicola De Mattia, Ceo di Targa Telematics – È stato piuttosto naturale aderire a questo progetto, dal momento che da sempre adottiamo determinati principi, che sono alla base dei nostri valori, consapevoli che solo con il contributo di tanti si possono raggiungere traguardi significativi per la collettività”.

Seguici sui nostri canali social: Facebook Twitter 

Leggi tutte le nostre notizie cliccando QUI

Redazione Insurzine

La Redazione di InsurZine è composta da collaboratori, influencer ed analisti, esperti del settore insurtech