Banco BPM, sede

Il cda di Banco Bpm ha scelto Crédit Agricole. Il consiglio di Piazza Meda ha identificato l’istituto di credito francese come un potenziale partner bancassicurativo e ha deliberato, come si legge in una nota, “di concedere a Crédit Agricole Assurances un periodo di esclusiva”. L’offerta – prosegue il comunicato – “è finalizzata alla negoziazione e definizione dei termini e delle condizioni del potenziale acquisto da parte di Crédit Agricole Assurances di una partecipazione di maggioranza rispettivamente in Banco Bpm Assicurazioni e, subordinatamente al riacquisto da parte della banca, di Vera Assicurazioni che, a sua volta, detiene il 100% di Vera Protezione, con l’avvio di una potenziale partnership di lungo periodo nel settore danni/protezione”. 

Inoltre, l’istituto di credito ha comunicato che prosegue “il processo di internalizzazione del settore vita, già avviato dalla banca a seguito dell’acquisizione dell’intero capitale di Bipiemme Vita (oggi Banco Bpm Vita) da Covéa Coopération”.

Seguici sui nostri canali social: Facebook Twitter 

Leggi tutte le nostre notizie cliccando QUI

Redazione

La Redazione di InsurZine è composta da collaboratori, influencer ed analisti, esperti del settore insurtech