sostenibilità, net-zero

Le società di Intesa Sanpaolo attive nel wealth management Eurizon Capital, Fideuram Asset Management, Fideuram Asset Management Ireland e il Gruppo Assicurativo Intesa Sanpaolo Vita, hanno determinato i rispettivi target per la Net Zero Asset Managers Initiative (nzami) e la Net-Zero Asset Owner Alliance (nzaoa).

Tali obiettivi, approvati dai singoli consigli di amministrazione, fanno seguito alla pubblicazione del piano industriale 2022-2025 del Gruppo e degli obiettivi al 2030 di riduzione delle emissioni finanziate relative ai principali settori ad alta intensità di emissioni, riconducibili all’adesione alla Net Zero Banking Alliance. Tra le altre cose, gli asset manager si impegnano a identificare la quota di asset definita “Portafoglio in Scope”, che sarà gestita con l’obiettivo di arrivare alla neutralità climatica entro il 2050, Inoltre, è previsto un impegno a instaurare solidi piani di interazione con le società partecipate focalizzati a incentivarle ad attuare efficaci percorsi di decarbonizzazione. Assunto anche l’impegno ad aumentare gli investimenti in attività ecosostenibili.

Seguici sui nostri canali social: Facebook Twitter 

Leggi tutte le nostre notizie cliccando QUI

Redazione

La Redazione di InsurZine è composta da collaboratori, influencer ed analisti, esperti del settore insurtech