unione europea

L’assemblea generale dell’Aae (Actuarial Association of Europe) ha nominato vice-presidente Giampaolo Crenca. Dopo un anno dall’ingresso nel board, Crenca -già presidente di Isoa e past president del consiglio nazionale degli attuari – sarà membro del board per il prossimo triennio.

“Per la comunità attuariale italiana – ha commentato Crenca – si tratta di un importante risultato, frutto di cinque anni intensi di lavoro, nei quali l’Italia (sesto Paese in Europa su 27 come numero di attuari e fra i primi 15 al mondo) ha dato un forte impulso al proprio contributo di sostanza e di governance che è tuttora in corso anche a livello mondiale nell’ambito dell’Iaa (International Actuarial Association)”.

“La professione attuariale continua ad essere in grande sviluppo nel mondo ed anche nel nostro Paese – ha aggiunto Tiziana Tafaro, presidente del consiglio nazionale degli attuari – L’attuario è sempre più ricercato in molteplici settori e gli iscritti all’albo, più di 1.100, sono in continua crescita. Questa nomina nel board dell’Aae è un altro importante passo avanti e forte impulso al processo di sviluppo della nostra professione in Italia”.

Seguici sui nostri canali social: Facebook Twitter 

Leggi tutte le nostre notizie cliccando QUI

Redazione

La Redazione di InsurZine è composta da collaboratori, influencer ed analisti, esperti del settore insurtech